Pace-maker contro l'obesità: in …

Con 160 pazienti reclutat…

Screening in piazza con prelievo…

Una malattia che nel mond…

Malati di mieloma e linfoma: mig…

Oltre 9 milioni di person…

Fidia Farmaceutici annuncia l'ap…

Abano Terme, 18 novembre …

Sindrome di Down: possibile manc…

Una proteina potrebb…

Vitamina D nei giovani: condizio…

[caption id="attachment_6…

Tumori trattati con Tomoterapia …

[caption id="attachment_8…

Il DDL Lorenzin accelera il rinn…

Roma, 26 luglio 2013 - “G…

Igiene orale e capacità cognitiv…

[caption id="attachment_1…

Liposuzione: un anno e il grasso…

Forse e' triste saperlo p…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Fecondazione: la ricerca evidenzia il ruolo di una proteina chiave

Scoperta una proteina che ha un ruolo importante nelle primissime fasi di penetrazione dello spermatozoo nell’ovulo, prima della fecondazione.


Lo studio e’ stato pubblicato sulal rivista The Journal of Cell Biology da parte di Jurrien Dean e colleghi del National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases.Prima della fecondazione dell’ovulo, lo spermatozoo deve attraversare uno strato esterno dell’ovulo stesso chiamato “zona pellucida”.fecondazione_assistita
Alcuni meccanismi biologici alla base di questo processo sono rimasti oscuri per anni. La zona pellucida protegge l’ovulo e l’embrione prima dell’impianto.

La sua struttura contiene quattro tipi di glicoproteine negli uomini: gli scienziati hanno ingegnerizzato alcuni topi per permettere ai loro ovuli di esprimere le proteine umane e hanno condotto esperimenti che li hanno portati a scoprire che la glicoproteina nota come ZP2 gioca un ruolo fondamentale nella penetrazione dello spermatozoo nell’ovulo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: