Epilessia e scoperta nuovo gene:…

Roma, 7 novembre 2012 - A…

Rene policistico: precocità e ag…

Individuata la mappa gene…

Un vaccino contro un'infezione m…

Un nuovo vaccino potrebbe…

Merck Serono: nuove sfide per la…

Roma, Italia, 02 apri…

Nuova tecnica di imaging della c…

La prestigiosa rivista sc…

La scala gerarchica dei circuiti…

Più che un insieme di sin…

Campagna AIFA su uso consapevole…

La Società Italiana di Pe…

"Nuovi anticoagulanti orali: in…

Sintesi interventi relato…

Colangiografie: succo di ananas …

Adottato al Sant'Orsola d…

Obesita': ricercatori ne evidenz…

In circa 7 persone su 100…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Obesità: scoperte cellule in grado di trasformare grasso cattivo in buono

Scoperte le cellule responsabili della trasformazione del grasso “cattivo”, quello che ci fa mettere su peso, in buono, quello che bruciano per produrre energia.


Si chiamano ILC2s e si trovano nel tessuto adiposo bianco, secondo uno studio del Weill Cornell Medical College di New York.fatty_cells I ricercatori credono di aver quindi trovato una nuova strada per combattere l’obesita’. Le cellule ILC2s indurrebbero a “bruciare” il grasso bianco, cioe’ quello cattivo, in risposta a una proteina chiamata IL-33. I ricercatori hanno dimostrato che quando ai topi viene data IL-33, gli animali accumulano piu’ ILC2 nel grasso bianco che poi bruciano.

Di conseguenza i topi a cui e’ stata iniettata la proteina hanno ridotto il loro peso rispetto alle cavie usate come gruppo di controllo. Ora i ricercatori sperano di poter creare un farmaco in grado di avere effetti simili anche negli esseri umani obesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: