Molte amicizie (vere) su Faceboo…

Buone notizie per gli ama…

Il meccanismo molecolare che ann…

[caption id="attachment_5…

Diagnosi di tumori al seno: le p…

Le protesi al seno rendon…

Igiene orale: i batteri possono …

Non lavarsi i denti può f…

Primo intervento alla prostata i…

Via il tumore alla pros…

Presentati a Camposampiero due i…

[caption id="attachment_3…

Fluoro: un metodo innovativo per…

Il fluoro e' ampiame…

il centro Nerviano Medical Scien…

[caption id="attachment_6…

Biomarcatori e rischi cardiovasc…

[caption id="attachment_1…

Chiesi è la prima a sottomettere…

Innovazione italiana  nel…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Obesità: scoperte cellule in grado di trasformare grasso cattivo in buono

Scoperte le cellule responsabili della trasformazione del grasso “cattivo”, quello che ci fa mettere su peso, in buono, quello che bruciano per produrre energia.


Si chiamano ILC2s e si trovano nel tessuto adiposo bianco, secondo uno studio del Weill Cornell Medical College di New York.fatty_cells I ricercatori credono di aver quindi trovato una nuova strada per combattere l’obesita’. Le cellule ILC2s indurrebbero a “bruciare” il grasso bianco, cioe’ quello cattivo, in risposta a una proteina chiamata IL-33. I ricercatori hanno dimostrato che quando ai topi viene data IL-33, gli animali accumulano piu’ ILC2 nel grasso bianco che poi bruciano.

Di conseguenza i topi a cui e’ stata iniettata la proteina hanno ridotto il loro peso rispetto alle cavie usate come gruppo di controllo. Ora i ricercatori sperano di poter creare un farmaco in grado di avere effetti simili anche negli esseri umani obesi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi