Shopping da "ciclo": il periodo …

La notizia, scientifica, …

Epatite C: il boceprevir è la nu…

La molecola si chiama boc…

[Nobel 2012] Premio Nobel per la…

Il britannico John Gurdo…

Ictus Ischemico: all’Ospedale di…

[caption id="attachment_7…

Il meccanismo degli antidepressi…

Ricercatori finanziati da…

AIFA: allarme su effetti delle s…

Occhio, ragazzi, ai risch…

Virus Emergenti, il ritorno di p…

Milano, 30 maggio 2013 – …

Tumori, batteri come "cavalli di…

[caption id="attachment_1…

Clonazione: processo virtualment…

Un gruppo di ricercat…

Magnesio contro il declino cogni…

Mentre una carenza di mag…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il progetto Afya per un mondo libero dalla rabbia

In occasione della Giornata Mondiale contro la rabbia, MSD Animal Health annuncia di aver donato, a oggi, 2 milioni di dosi di vaccino antirabbico a sostegno del progetto Afya che prevede la vaccinazione estensiva dei cani domestici in zone del mondo ad alto rischio. 

Milano, 28 settembre 2016 – Il dato è allarmante: nel mondo sono ancora 59.000 le persone che ogni anno muoiono di rabbia, e tra queste si contano purtroppo 100 bambini ogni giorno. La maggior concentrazione di decessi si riscontra in alcune zone dell’Africa e dell’India. rabbia

 

MSD Animal Healthazienda farmaceutica internazionale, fondata sulla ricerca, che sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di medicinali e servizi veterinari – sostiene il progetto Afya, per promuovere il controllo della rabbia attraverso la vaccinazione estensiva dei cani domestici nelle aree critiche del mondo. MSD AH annuncia, in occasione della Giornata Mondiale contro la Rabbia, di aver donato a oggi 2 milioni di dosi di vaccino antirabbico a questo progetto solidale. Progetto che, nato nel 1997 nel Serengeti, una zona dell’Africa ad alto rischio, a causa dell’alta presenza di animali selvatici, quali leoni e iene, ha poi raggiunto anche alcune zone dell’India. 

In Africa e in India, i territori nei quali si concentrano le zone più a rischio di contagio, i cani non sono solo buoni compagni di vita, ma hanno anche un ruolo importante nella società per la protezione del bestiame, per il controllo delle abitazioni e per la caccia. 

Ancora oggi la rabbia è una malattia mortale. Purtroppo il 99% dei casi di rabbia umana è causato dal morso di un cane infetto. Una volta che i sintomi, quali febbre, ansia, stato confusionale, difficoltà a deglutire, ipersalivazione, paura dell’acqua, allucinazioni e paralisi, sono manifesti, la patologia progredisce rapidamente.

Come se non bastasse, per il solo timore del contagio si stima che ogni anno a farne le spese siano 20 milioni di cani. 

La campagna di vaccinazione di massa, realizzata grazie al progetto Afya, ha ridotto notevolmente il rischio di trasmissione all’uomo e promosso la creazione di reti veterinarie che fungono da cordone sanitario per il controllo della patologia nelle aree più a rischio del pianeta. Nel solo Serengeti, in tre anni di attività, il progetto Afya ha raggiunto risultati importanti: 208.202 cani vaccinati, numerose campagne di sensibilizzazione per la promozione della vaccinazione, 73 corsi informativi per veterinari realizzati nelle aree più a rischio. Il numero di persone che ha richiesto cure ospedaliere a causa del morso ricevuto da parte di cani rabidi è calato dell’82%.

 Prossimi obiettivi: assicurare il controllo della malattia nel breve/medio periodo ed eradicare il virus della rabbia a livello globale entro il 2030.

*”Global trends and predictions in ovarian cancer mortality” pubblicato su Annals of Oncology Advance Acces  

Progetto Afya

Il progetto “Afya”, che nella lingua tanzanese Swahili vuol dire “Salviamo”, trae le sue basi da un progetto di ricerca avviato a partire dal 1997 per eradicare la rabbia nel Parco Nazionale del Serengeti, in Tanzania, sotto la guida della Dr.ssa Sarah Cleaveland del Centre for Tropical Veterinary Medicine, Università di Edimburgo, UK.

Dal 2013 questo progetto è un vero e proprio programma di controllo della rabbia nel Serengeti dove, con il contributo dei sanitari locali, viene messa in atto la vaccinazione di massa dei cani domestici. Nella regione africana è stato creato un cordone sanitario, dove i cani vengono portati dai proprietari presso cliniche di campo per essere vaccinati e identificati mediante applicazione di un collarino colorato, che consente di distinguerli dai non vaccinati.

Dopo il successo in Africa, il progetto si è esteso in India nei distretti di Bangalore e Pune, nei quali si contano ancora ogni anno numerosi morti per rabbia.

L’obiettivo è portare all’eradicazione della patologia a livello mondiale entro il 2030.

MSD Animal Health

 Da 125 anni, MSD è un’azienda leader mondiale nella fornitura di prodotti sanitari impegnata a migliorare la salute nel mondo. MSD Animal Health, nota con il nome di Merck Animal Health negli Stati Uniti e in Canada, è la divisione di medicina Veterinaria internazionale di MSD. Attraverso il suo impegno nella Science of Healthier Animals™, MSD Animal Health offre a governi, veterinari, agricoltori e proprietari di animali da compagnia una delle più vaste gamme di prodotti farmaceutici, vaccini nonché soluzioni e servizi di gestione sanitaria veterinaria. L’operato di MSD Animal Health è volto a mantenere e migliorare la salute, il benessere e le prestazioni degli animali. L’azienda effettua investimenti significativi in risorse di ricerca e sviluppo dinamiche e complete, nonché in una filiera moderna e internazionale. MSD Animal Health è presente in oltre 50 paesi e i suoi prodotti sono commercializzati in circa 150 mercati. Per maggiori informazioni visitare il sito www.msd-animal-health.com oppure seguiteci su LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: