Rene rigenerato negli USA dalle …

Un'équipe medica del …

Asma: anche in Italia inizio tes…

Sono iniziati anche in Eu…

Il gene della Palachitosi, final…

[caption id="attachment_1…

Il sole: il piu' grande stimolat…

[caption id="attachment_6…

Spondilite anchilosante: individ…

Una ricerca ha identifica…

Interpretare l'alfabeto del cont…

Scienziati del Karolinska…

Fibrosi cistica: gli estrogeni p…

Pubblicato sul "New Engla…

Stimolazione ovarica in età avan…

I farmaci per la stimolaz…

L’operato di A.L.I.Ce. Italia on…

Cuneo, 14 Giugno 2011 - S…

Ratto robot con i baffi dà nuovo…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Influenza A: statine attenuano gli effetti

Un nuovo studio Usa suggerisce l’ipotesi che per le persone sotto farmaci anticolesterolo l’influenza A – in caso di contagio – possa risultare piu’ lieve che per la media dei pazienti. L’indagine della Oregon university, presentata oggi al meeting della Societa’ americana per le malattie infettive in corso a Philadelphia, si basa su dati relativi alla influenza stagionale del 2007-2008.

statine

statine

I ricercatori hanno analizzato piu’ di 2.800 pazienti colpiti dall’influenza ed hanno osservato, tra coloro i quali sono stati ospedalizzati per complicazioni dovute alla malattia, un tasso di sopravvivenza doppio per i pazienti che prendevano prodotti anticolesterolo della categoria delle statine. Secondo gli autori dello studio ‘si tratta di risultati promettenti’ che forse potrebbero venire applicati anche alla influenza A. Quanto al motivo per cui le statine aumenterebbero la sopravvivenza, gli esperti ipotizzano cio’ sia legato alle proprieta’ antinfiammatorie di questi medicinali.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi