Malattie genetiche: identificata…

Potrebbe essere il be…

Sale e ipertensione arteriosa: c…

In seguito la consumo di …

DNA: Ecco come due metri di dopp…

[caption id="attachment…

Iniezioni con ultrasuoni: gli in…

Gli ingegneri del MIT han…

Gastroenterite acuta: come si sc…

Scienziati di genetica mo…

Bambino di 6 anni morto di malar…

Dichiarazione della Prof.…

Le proteine legate a malattie ce…

[caption id="attachment_1…

Melanoma: e' arrivato il 'moment…

[caption id="attachment_9…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Chemioterapia: presto un gelato ‘ad hoc’ ne assorbira’ gli effetti collaterali

Un gelato amico dei malati di cancro. Sa di fragola, e secondo i primi test mangiarne un etto al giorno aiuta a ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia: diarrea, anemia, perdita dell’appetito. Il dessert terapeutico e’ allo studio in Nuova Zelanda.

Degenerazione cellulare

Degenerazione cellulare

Ci stanno lavorando l’universita’ di Auckland e il colosso caseario Fonterra, che per svilupparlo, perfezionarlo e lanciarlo in futuro sul mercato hanno costituito la partnership LactoPharma. Insieme, riferisce il quotidiano britannico ‘Daily Telegraph’, ateneo e azienda hanno investito finora 2 milioni di dollari. Gli ingredienti benefici del prodotto, battezzato ReCharge, sono “due componenti bioattivi del latte messi appunto appositamente” per lo speciale gelato, spiega il direttore tecnico di Fonterra, Jeremy Hill. Sostanze che, assicura, “hanno un potenziale unico nell’assistere l’organismo contro gli effetti indesiderati della chemio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: