Progesterone post-menopausa non …

Il trattamento con proges…

Le mandorle e il loro benefico r…

[caption id="attachment_8…

Lipoproteina: si aggiunge alla l…

[caption id="attachment_6…

La memoria: non solo neuroni

La formazione di memorie …

Uno studio rivela il nuovo ruolo…

Un gruppo di geni che con…

L'evoluzione della dieta nell'uo…

Alcune tracce di Dna di b…

Un nuovo stent a rilascio di far…

Al 7° Summit internaziona…

Nati pretermine: la sopravvivenz…

I risultato di uno studio…

Chemio verde, estratta dai brocc…

L'estratto di germogli di…

29 ottobre 2011: Giornata Mondia…

Presentati a Roma i ris…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Radioterapia avanzata, a Torino nasce De.TEc.Tor

immagine della classica radiotrapia

immagine della classica radiotrapia

Si chiama “De.Tec.Tor”, la societa’ Device & technologies, costituita, oggi, presso l’universita’ di Torino. “DE.TEC.TOR.”, spin-off universitario italo-svizzero, si propone di fornire uno strumento di misura di altissima precisione a centri di cura, centri di ricerca ed ospedali in cui si effettuano trattamenti dei tumori con tecniche di radioterapia avanzata: l’Adroterapia, una forma particolare di radioterapia che utilizza fasci di protoni e ioni carbonio, con cui e possibile irradiare i tumori seguendone il contorno con precisione millimetrica e risparmiare i tessuti sani circostanti. L’attivita’ principale di “DE.TEC.TOR.” sara’ la lo sviluppo di un particolare rivelatore di particelle, utilizzato per monitorare il trattamento del tumore con queste nuove tecniche.
L’impresa nasce dall’idea innovativa maturata da alcuni ricercatori del Dipartimento di Fisica Sperimentale dell’Universita degli Studi di Torino, della sezione di Torino dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e della Fondazione per Adroterapia Oncologica “TERA” di Novara. Della compagine sociale fara’ parte oltre all’Universita di Torino anche la svizzera “Adam Sa”, impresa specializzata nella industrializzazione di acceleratori e rivelatori di particelle per applicazioni mediche ed industriali. La start up verra’ ospitata presso le strutture di 2i3T, Incubatore dell’Universita di Torino, che ha supportato lo sviluppo dell’iniziativa imprenditoriale.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!