La faccia, vera rivelatrice dell…

La leggenda vuole che la …

Proteggersi 'col cavolo' dal ser…

Broccoli e cavoletti di B…

Alzheimer: test precode DNA per …

Un test tanto precoce del…

CNR: decifrate informazioni del …

Partendo da frammenti di …

Arriva la checklist per il dolor…

Presentati in questi gior…

Nella farmaceutica l’unica cresc…

Roma, 10 aprile 2015 - “C…

Osteoporosi: il pieno di vitamin…

[caption id="attachment_8…

Autismo: sinergie di competenza …

Presentati i risultati …

#NeverGiveUp. Il 1° ottobre 2016…

Il 1° ottobre 2016 è la T…

Alzheimer: stimolazione magnetic…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Farmaci usati per disturbi cardiaci rivelano ottime valenze antitumorali

diagramma azione glicosidi cardiaci

Un gruppo di farmaci usati per trattare l’insufficienza cardiaca e’ risultato molto promettente contro il cancro al colon. Questa e’, in estrema sintesi, la conclusione di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Uppsala University (Svezia) e pubblicato sulla rivista Journal of Natural Products. I ‘glicosidi cardiaci’ fanno parte di una famiglia di farmaci, derivati naturali, utilizzati per trattare l’insufficienza cardiaca congestiva e le anomale aritmie cardiache.


I ricercatori svedesi sospettavano gia’ da tempo che questi farmaci potessero avere degli effetti benefici anche contro il cancro al colon. E hanno quindi deciso di testarne in laboratorio cinque diversi su colture di cellule umane affette da cancro al colon. Ebbene, dai risultati e’ emerso che questi farmaci sono tutti efficaci, a vari livelli, nell’uccidere le cellule tumorali. Molti di questi farmaci, inoltre, hanno mostrato una maggiore attivita’ antitumorale se usati in combinazione con alcuni farmaci utilizzati nella chemioterapia standard. Secondo i ricercatori, bisognerebbe valutare attentamente l’eventuale utilizzo dei ‘glicosidi cardiaci’ nei pazienti affetti da cancro al colon.

Fonte: Cytotoxic Effects of Cardiac Glycosides in Colon Cancer Cells, Alone and in Combination with Standard Chemotherapeutic Drugs

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: