Eventi cardiaci: allo studio la …

I geni hanno un ruolo nel…

Distrofia muscolare: molecole ch…

Un gruppo di scienziati d…

Grazie al gene p16 la talpa-topo…

Non brilla per avvenenza:…

Tomografia computerizzata meglio…

Il follow up TC (tomogra…

Ricostruita con le staminali una…

Chirurghi svedesi dell'Un…

Si premia l'eccellenza della ric…

Due giovani scienziate ha…

Quando una zucca non fa solo hal…

La notte più "spaventosa"…

Ipertensione: cellule manipolate…

[caption id="attachme…

SLA: ad avvelenare i neuroni, un…

E' alla base della fo…

Sclerosi multipla affrontata con…

È già in cura ed è genove…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Degenerazione maculare: il fumo tra i principali imputati negli over 60

degenerazione maculare

Il fumo negli occhi non e’ solo una canzone o una tattica per distrarre l’avversario. Stando a quanto affermano gli scienziati dell’Universita’ della California, nuvole e spirali che si liberano dalla combustione delle sigarette sono tra le maggiori colpevoli della degenerazione maculare nella terza eta’, una delle prime cause di cecita’ nel mondo occidentale.

Il nuovo anno potrebbe essere dunque un buon momento per smettere, dato che secondo quanto scrivono i ricercatori sull’American Journal of Ophthalmology gli occhi delle donne che fumano si ammalano l’11% in piu’ e dopo gli ’80 il rischio e’ 5,5 volte maggiore. I rischi? La degenerazione maculare consiste in un danno della macula, centro della retina, che finisce per offuscare la vista, impedendo la lettura, la guida o la visione con poca luce.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x