Innovazione in campo nutrizional…

Il test genetico e l’inte…

Diabete: quali sono i legami con…

Ci sarebbe un legame tra …

Arriva il contraccettivo dei cin…

[caption id="attachment_8…

Il meccanismo che decide la fine…

I ricercatori del Sanford…

Carenza di ferro e anemia: nel m…

Diete sbagliate e disturb…

Il colore dei capelli 'estratto'…

E' possibile grazie all'i…

Il Consiglio di Stato conferma c…

Roma, 11 marzo 2013 - “Fa…

Cervello: la precarietà della ma…

L'instabilita' della …

Quando il dentista è in vacanza …

Dal dottor Marco Turc…

Scoprire e trattare l’intolleran…

Milano, 16 dicembre 2013 …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Rapamicina: scoperte ulteriori potenzialita’: presto trial su lesioni cerebrali

(Ansa) La rapamicina, ‘prodigiosa’ molecola divenuta famosa per i suoi effetti ‘allunga-vita’ e gia’ usata come farmaco anti-rigetto, sembra avere anche un’altra importantissima proprieta’ terapeutica: combatte i deficit di memoria e apprendimento tipici del morbo di Alzheimer, bloccando il decorso della malattia.

Lo dimostra uno studio su roditori diretto da Antonella Caccamo e Salvatore Oddo dell’Universita’ del Texas Health Science Center a San Antonio, pubblicato sul Journal of Biological Chemistry.

Il medicinale Rapamicina, scoperto negli anni ’70 nella remota isola di Pasqua e divenuto famoso di recente perche’ dimostratosi capace di allungare la vita di oltre un terzo nei topi, (corrispondente a quasi 15 anni in piu’ per gli uomini), e’ gia’ approvato da tempo dalla FDA e in uso come farmaco antirigetto.

Adesso in uno studio su topi la rapamicina ha dimostrato anche di essere un ottimo farmaco anti-demenza: riduce la perdita di memoria e i deficit di apprendimento tipici di questa malattia e sembra bloccare anche le lesioni cerebrali tipiche dell’Alzheimer.

Poiche’ il farmaco e’ gia’ in uso in clinica con altre indicazioni, concludono gli scienziati, un trial clinico su pazienti con Alzheimer potrebbe essere allestito molto presto per testare le potenzialita’ della rapamicina.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!