Dal MIT: lenti a contatto come d…

[caption id="attachme…

Avocado: elisir contro chili di …

E' un frutto indispensabi…

EUROMELANOMA DAY 2014: lunedì 26…

Roma, 22 maggio 2014 – Al…

Invecchiamento: studio comprova …

Un nuovo studio condotto …

BPCO: arricchire le conoscenze p…

Milano, 17 settembre 2013…

Al via la prima edizione del Fer…

·         Premio innovati…

Prossimo arrivo di un test low c…

[caption id="attachment_9…

Cancro al seno: le donne colpite…

L'attivita' fisica dopo u…

Le allergie si pagano a scuola, …

Milano, 17 febbraio 2014 …

Sclerodermia: innovativo trattam…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Medicina rigenerativa: dall’USA biostampante a getto di..cellule, per nuovi lembi di pelle

fibroblasti

Si puo’ stampare nuova pelle direttamente sulle ustioni grazie a una ‘biostampante’ messa a punto negli Stati Uniti, nella Wake Forest University a Winston-Salem (Nord Carolina) e sperimentata con successo sui topi. L’apparecchio e’ stato presentato Winston-Salem, nel convegno sulla medicina rigenerativa.

Funziona come una stampante a getto di inchiostro, ma invece dei colori depone a strati i diversi tipi di cellule della pelle, come fibroblasti e cheratinociti. La biostampante e’ ‘caricata’ con cellule prelevate da lembi di pelle e coltivate in laboratorio. Grazie a un laser che esamina dimensioni e forma della ferita, l’apparecchiatura produce strati cutanei perfettamente corrispondenti alla parte lesionata e nell’arco di due settimane la ferita e’ curata, senza il rischio di infezioni.
Per il responsabile della ricerca, George Christ, il prossimo passo sara’ sperimentare la tecnica sui maiali, la cui pelle e’ piu’ simile a quella umana.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi