Campi elettrici contro tumori al…

[caption id="attachment_3…

Artroscopia per riparare la cavi…

Nel mondo dello sport è c…

Tumori: nuova arma per contrasta…

Dalla terapia genica una …

Al Cardarelli "sfida" di alta ch…

Il 28 novembre 2013 avrà …

Premiato il mondo a colori delle…

    PREMIATO IL MON…

Nasce il network della ricerca c…

Stadler (Grünenthal Ita…

Nanoparticelle per studiare da v…

Lo studio dei processi ch…

Una web tv per spiegare il dolor…

[caption id="attachment_1…

Sindrome della X fragile: dimost…

Un recente studio ha dmos…

Italiani in USA scoprono protein…

[caption id="attachment_2…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Descritti cinque nuovi geni associati al cancro rinofaringeo

Glottide

Individuati tre nuovi geni associati all’insorgenza del cancro rinofaringeo. La scoperta, pubblicata su Nature Genetics, e’ stata effettuata dallo studio di oltre 10.000 soggetti condotto dal Genome Institute di Singapore e dall’universita’ cinese Sun Yat-Sen University Cancer Centre.
I tre fattori di rischio genetico individuati – noti come TNFRSF19, MDSIEVI1 e CDKN2A/2B – possono influenzare in modo significativo, spiegano i ricercatori, il rischio di sviluppare il carcinoma rinofaringeo e indicano l’importante ruolo dei fattori genetici nell’insorgenza di questo tipo di tumore.


“Anche se diversi studi hanno gia’ cercato di identificare i fattori di rischio genetico del carcinoma rinofaringeo – spiega Liu Jianjun, co-autore della ricerca -, i loro risultati sono stati limitati dall’esiguo numero di geni e di individui studiati. Con questa nuova ricerca su larga scala, comprendente circa 10.000 soggetti, siamo invece in grado di fornire prove piu’ solide rispetto agli studi precedenti”. Per approfondimenti

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi