Non solo più botox e filler: sar…

Non piu' solo botox e fil…

Trapianto capelli: nuova tecnica…

Nuove frontiere per comba…

Giuseppe Mele, presidente della …

I genitori di oggi guarda…

Virus influenzali: il cane potre…

Il migliore amico dell'uo…

Ricercatori fanno luce sulle imp…

[caption id="attachment_7…

Linfociti esausti tengono a bada…

Due distinti sottoinsiemi…

L’FDA approva un nuovo farmaco b…

La Food and Drug Administ…

Artrite reumatoide: per 9 person…

Per il 93% dei pazienti c…

Sindrome da delezione cromosoma …

C'e' una predominanza…

Malaria: isolata la proteina chi…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Interferone per curare l’asma

L’interferone, una proteina gia’ usata per malattie come la sclerosi multipla e l’epatite, potrebbe essere utile anche contro l’asma. Lo afferma uno studio dell’universita’ del Texas pubblicato dal Journal of Immunology. I ricercatori hanno dimostrato su cellule umane che l’interferone blocca lo sviluppo di una serie di cellule del sistema immunitario, chiamate linfociti T 2, che scatenano la reazione allergica legata all’asma. Normalmente queste cellule aiutano l’organismo a difendersi dalle infezioni producendo delle sostanze chimiche che inducono l’infiammazione, ma in qualche caso promuovono risposte infiammatorie verso sostanze non pericolose, dando vita alle allergie.

”Lo studio ha dimostrato che l’interferone puo’ inibire le cellule T2 nelle cellule di persone sane – spiega David Farrar, uno degli autori – ora proveremo a vedere se lo stesso meccanismo funziona su cellule di persone asmatiche. Se funzionera’ potremmo iniziare subito i trial clinici sui pazienti, visto che l’interferone e’ un farmaco ben conosciuto e non e’ neccessario testarne la tossicita”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!