Cancro al seno nelle giovani don…

Il cancro al seno nelle d…

Quattromila composti chimici nel…

Il database è accessibile…

Apnea notturna e rischio di polm…

Le persone con apnea nott…

Il resveratrolo, molecola natura…

[caption id="attachment_2…

Perdere peso limitando il tempo …

Limitare il tempo di cons…

L'origine delle piante verdi

L'analisi di 129 geni di …

Endometriosi: nuove frontiere pe…

A VERONA SI RIUNISCONO …

Alla scoperta del sistema immuni…

Un nuovo studio indica ch…

Fegato grasso o steatosi epatica…

Roma, 26 nov - Non sempre…

Ingegnerizzato lo splicing per m…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Interferone per curare l’asma

L’interferone, una proteina gia’ usata per malattie come la sclerosi multipla e l’epatite, potrebbe essere utile anche contro l’asma. Lo afferma uno studio dell’universita’ del Texas pubblicato dal Journal of Immunology. I ricercatori hanno dimostrato su cellule umane che l’interferone blocca lo sviluppo di una serie di cellule del sistema immunitario, chiamate linfociti T 2, che scatenano la reazione allergica legata all’asma. Normalmente queste cellule aiutano l’organismo a difendersi dalle infezioni producendo delle sostanze chimiche che inducono l’infiammazione, ma in qualche caso promuovono risposte infiammatorie verso sostanze non pericolose, dando vita alle allergie.

”Lo studio ha dimostrato che l’interferone puo’ inibire le cellule T2 nelle cellule di persone sane – spiega David Farrar, uno degli autori – ora proveremo a vedere se lo stesso meccanismo funziona su cellule di persone asmatiche. Se funzionera’ potremmo iniziare subito i trial clinici sui pazienti, visto che l’interferone e’ un farmaco ben conosciuto e non e’ neccessario testarne la tossicita”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi