Fecondazione in vitro: l'Italia …

"In Italia la fecondazion…

Prevenzione morbillo, parotite, …

Roma, 30 marzo 2015 - Mor…

I Cantieri di Co-Opera-Azione ha…

Si chiude il ciclo dell’e…

Patogeni umani minacciano le gro…

[caption id="attachment_8…

Assistenza circolatoria: impiant…

E' stato effettuato a Rom…

Micropillole o capsosomi, veicol…

[caption id="attachme…

MERS, Coronavirus proveniente da…

La cosiddetta “nuova …

La TAC prima dei 15 anni triplic…

Prudenza con gli esami di…

Una nuova via per combattere l'i…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Interferone per curare l’asma

L’interferone, una proteina gia’ usata per malattie come la sclerosi multipla e l’epatite, potrebbe essere utile anche contro l’asma. Lo afferma uno studio dell’universita’ del Texas pubblicato dal Journal of Immunology. I ricercatori hanno dimostrato su cellule umane che l’interferone blocca lo sviluppo di una serie di cellule del sistema immunitario, chiamate linfociti T 2, che scatenano la reazione allergica legata all’asma. Normalmente queste cellule aiutano l’organismo a difendersi dalle infezioni producendo delle sostanze chimiche che inducono l’infiammazione, ma in qualche caso promuovono risposte infiammatorie verso sostanze non pericolose, dando vita alle allergie.

”Lo studio ha dimostrato che l’interferone puo’ inibire le cellule T2 nelle cellule di persone sane – spiega David Farrar, uno degli autori – ora proveremo a vedere se lo stesso meccanismo funziona su cellule di persone asmatiche. Se funzionera’ potremmo iniziare subito i trial clinici sui pazienti, visto che l’interferone e’ un farmaco ben conosciuto e non e’ neccessario testarne la tossicita”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi