Il gene che non fa produrre "odo…

Non tutti hanno bisogno d…

Malformazione globuli rossi: si …

L'analisi può essere effe…

Scritta la mappa genetica del ca…

[caption id="attachment_7…

Un ormone in grado di sortire st…

Esiste un ormone che, alm…

Proliferazione cellule cancerose…

Un nuovo studio ha identi…

Melone amaro: 'in vitro' l'estra…

[caption id="attachment_6…

Contro la cecità un test con le …

[caption id="attachment_3…

Tra i fumatori il rischio di ost…

Ci sono voluti 20 anni p…

Tiroide è donna: i dati emersi d…

Roma, 10 marzo 2015. La t…

Stress: aumenta i livelli dei co…

Provocano l'aumento dei l…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alzheimer: al via il primo laboratorio virtuale Neugrid

Combatte le patologie neurodegenerative attraverso la classificazione e l’analisi di risonanze magnetiche (RM) e di tomografie a emissione di positroni (PET), di cui analizza le neuroimmagini, e tramite l’analisi computazionale dei dati da queste estrapolate: il nuovo software – nato da un progetto finanziato dalla Commissione Europea – si chiama neuGRID (www.neuGRID.eu), e ha come obiettivo quello di aiutare la comunita’ scientifica a comprendere piu’ a fondo le malattie neurodegenerative per realizzare nuovi strumenti e nuovi farmaci per combatterle.


‘Le neuroimmagini delle RM e delle PET – spiega Giovanni Frisoni, vicedirettore scientifico dell’IRCCS San Giovanni di Dio-Fatebenefratelli di Brescia e direttore del Laboratorio di Neuroimmagine, e responsabile del progetto – offrono informazioni preziosissime per la comprensione delle malattie neurodegenerative come la malattia di Alzheimer e per lo sviluppo di farmaci per la cura di queste patologie’. L’infrastruttura tecnologica sara’ pronta tra sei mesi.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x