Test pre-impianto per sconfigger…

Nascera' tra due mesi…

Staminali impiantate nell'occhio…

Eccezionale intervento in…

I neuroni deputati all'apprendim…

Una popolazione di neuron…

Tumori: il DNA con l'età perde l…

Con l'invecchiamento il D…

Intolleranza al glutine: troppe …

Una moda pericolosa quell…

Progetto Giovani Pavia ’93: comi…

La campagna, resa possibi…

Cetuximab: nuove conferme nel tr…

·         I nuovi risul…

Hiv, lo strano caso di Timothy R…

[caption id="attachment_1…

Alzheimer: inizio di una rischio…

Una nuova ricerca dell’Un…

Leucemia: sale il rischio nei bi…

Uno studio australiano ha…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alzheimer: al via il primo laboratorio virtuale Neugrid

Combatte le patologie neurodegenerative attraverso la classificazione e l’analisi di risonanze magnetiche (RM) e di tomografie a emissione di positroni (PET), di cui analizza le neuroimmagini, e tramite l’analisi computazionale dei dati da queste estrapolate: il nuovo software – nato da un progetto finanziato dalla Commissione Europea – si chiama neuGRID (www.neuGRID.eu), e ha come obiettivo quello di aiutare la comunita’ scientifica a comprendere piu’ a fondo le malattie neurodegenerative per realizzare nuovi strumenti e nuovi farmaci per combatterle.


‘Le neuroimmagini delle RM e delle PET – spiega Giovanni Frisoni, vicedirettore scientifico dell’IRCCS San Giovanni di Dio-Fatebenefratelli di Brescia e direttore del Laboratorio di Neuroimmagine, e responsabile del progetto – offrono informazioni preziosissime per la comprensione delle malattie neurodegenerative come la malattia di Alzheimer e per lo sviluppo di farmaci per la cura di queste patologie’. L’infrastruttura tecnologica sara’ pronta tra sei mesi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi