Cancro al seno: tamoxifene riduc…

L'uso del farmaco preven…

Chemioterapia: impianti al palla…

Impianti metallici che p…

Infarto: individuate altre tredi…

Tredici nuove mutazioni g…

Tumori trattati con Tomoterapia …

[caption id="attachment_8…

Alzheimer: basso rischio di tumo…

Il rischio di avere un …

Degenerazione maculare: il fumo …

[caption id="attachment_5…

Nuovo meccanismo di espressione …

In uno studio sulle c…

Congresso SIN: annunciato il vin…

Roma, 14 ottobre 2014 – L…

Smog: test svela in tempo reale …

[caption id="attachment_6…

Prevenzione coi "baffi" il Polic…

Malattie urologiche: saba…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alzheimer: al via il primo laboratorio virtuale Neugrid

Combatte le patologie neurodegenerative attraverso la classificazione e l’analisi di risonanze magnetiche (RM) e di tomografie a emissione di positroni (PET), di cui analizza le neuroimmagini, e tramite l’analisi computazionale dei dati da queste estrapolate: il nuovo software – nato da un progetto finanziato dalla Commissione Europea – si chiama neuGRID (www.neuGRID.eu), e ha come obiettivo quello di aiutare la comunita’ scientifica a comprendere piu’ a fondo le malattie neurodegenerative per realizzare nuovi strumenti e nuovi farmaci per combatterle.


‘Le neuroimmagini delle RM e delle PET – spiega Giovanni Frisoni, vicedirettore scientifico dell’IRCCS San Giovanni di Dio-Fatebenefratelli di Brescia e direttore del Laboratorio di Neuroimmagine, e responsabile del progetto – offrono informazioni preziosissime per la comprensione delle malattie neurodegenerative come la malattia di Alzheimer e per lo sviluppo di farmaci per la cura di queste patologie’. L’infrastruttura tecnologica sara’ pronta tra sei mesi.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!