Sclerosi multipla: non e' solo u…

[caption id="attachment_1…

Bimbi prematuri: staminali ripar…

Le cellule staminali poss…

Leucemia linfoblastica acuta: un…

[caption id="attachment_1…

Federsalus scende in campo contr…

FederSalus plaude l’azi…

Vaiolo: debellato il virus umano…

Il virus del vaiolo bovin…

Meno rischi di fratture ossee pe…

Le donne di colore o asia…

Ictus: la gravidanza può essere …

I casi di ictus legato al…

Diabete di tipo 2: livelli di am…

I livelli di alcuni meta…

Broncopneumopatia Cronica Ostrut…

In prossimità della XIII …

Pomodoro: sequenziato l'intero g…

Il risultato, di grande i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: nelle scimmie una proteina in grado di bloccare l’infezione

la proteina TRIM5a

Ricercatori americani hanno scoperto nelle scimmie una proteina in grado di distruggere il virus dell’Hiv. L’annuncio arriva dai laboratori della Loyola University di Chicago dove l’equipe guidata da Edward M.

Campbell ha individuato TRIM5a, proteina presente nel sangue delle scimmie Rhesus, in grado di bloccare l’infezione e debellare il virus. Lo studio pubblicato nell’edizione online della rivista Virology apre a nuove terapie contro il virus che porta l’Aids, la Sindrome da immunodeficienza acquisita.

A rendere inattivo l’Hiv, spiegano Campbell e i suoi collaboratori, sono sei degli oltre 500 aminoacidi che compongono la sequenza molecolare di TRIM5a. Quando la catena risulta alterata nelle cellule umane queste perdono la capacita’ di reagire agli agenti patogeni.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!