Alzheimer: ricerca preliminare d…

Il litio, una sostanza co…

L'FDA inizia le valutazioni dell…

[caption id="attachment_8…

Il testosterone ci rende più one…

Il testosterone è respons…

Una scoperta avvicina ad un vacc…

[caption id="attachment_5…

Nasce FarmacistaPiù, l’assise an…

Roma, 17 dicembre 2013 - …

Morbo di Crohn: duecento mila it…

Sono 200 mila gli italian…

Correlazione tra schizofrenia e …

La schizofrenia è una mal…

Biovetro per riparare le ossa

Le ossa hanno una sorpr…

Stipsi Cronica: il primo riferim…

Focus sulla patologia i…

Flora intestinale: il futuro la …

Il futuro della corretta …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: nelle scimmie una proteina in grado di bloccare l’infezione

la proteina TRIM5a

Ricercatori americani hanno scoperto nelle scimmie una proteina in grado di distruggere il virus dell’Hiv. L’annuncio arriva dai laboratori della Loyola University di Chicago dove l’equipe guidata da Edward M.

Campbell ha individuato TRIM5a, proteina presente nel sangue delle scimmie Rhesus, in grado di bloccare l’infezione e debellare il virus. Lo studio pubblicato nell’edizione online della rivista Virology apre a nuove terapie contro il virus che porta l’Aids, la Sindrome da immunodeficienza acquisita.

A rendere inattivo l’Hiv, spiegano Campbell e i suoi collaboratori, sono sei degli oltre 500 aminoacidi che compongono la sequenza molecolare di TRIM5a. Quando la catena risulta alterata nelle cellule umane queste perdono la capacita’ di reagire agli agenti patogeni.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi