Studi sui pericoli del sangue ve…

[caption id="attachme…

Il vaccino veterinario più di su…

• Nel mondo sono oltre du…

ASMA INFANTILE GRAVE: LA CURA È …

ASMA INFANTILE GRAVE: LA …

Il #Parkinson 'in vitro'

Riprodotte in laboratorio…

Innovazione, medicina e italiani…

Premiati ieri a Milano ri…

Fibrosi polmonare: pericolose co…

Una combinazione di tre f…

Un fungo amazzonico che mangia l…

Andare in gita scolastica…

Dal 'verde' un vaccino unico, ar…

[caption id="attachment_5…

AIDS: il Premio Nobel, possibile…

Una cura scientificamente…

Metuosi, ubriaca e uccide le cel…

Identificata all'Istituto…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Come e’ coinvolto il sistema immunitario nello sviluppo del Parkison

Il sistema immunitario potrebbe avere un ruolo chiave nello sviluppo del Parkinson. Lo affermano ricercatori statunitensi sulla base di un lavoro di oltre 20 anni su 4.000 persone, meta’ delle quali affette dalla malattia. Secondo lo studio pubblicato su Nature Genetics tra i responsabili del decadimento cerebrale associato al Parkinson ci potrebbe essere un gruppo di geni chiamato HLA. Si tratta di ‘interruttori’ del DNA il cui ruolo e’ aiutare il sistema immunitario a riconoscere agenti estranei per permettere la difesa da virus e batteri.

Ma non sempre questo meccanismo funziona, precisa Cyrus Zabetia, il professore dell’Universita’ di Washington che ha guidato la ricerca. ‘Adesso abbiamo le prove del legame tra funzione immunitaria e Parkinson – continua il ricercatore – e sappiamo con piu’ precisione quali meccanismi vengono alterati’, cosa che potrebbe dar vita a nuove terapie contro la malattia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!