Il cervello come reagisce ad un …

Metà degli ultrasessanten…

Vaccino anti-HERV tra le soluzio…

Nelle cellule infettate d…

L'area del cervello che 'delimit…

[caption id="attachme…

Citospugna per prelievo campioni…

[caption id="attachment_9…

Procreazione assistita: in Itali…

In Italia c'e' una tenden…

La vera pandemia del secolo è il…

[caption id="attachme…

Un farmaco anti-asma utile anche…

Il farmaco Amlexanox (nom…

Antidepressivi: l'AIFA registra …

Il farmaco in Italia e' …

Immuno-oncologia: quarta reale a…

Roma, 27 ott 2014 - Poten…

Ictus: un nuovo 'salvavita' potr…

Un nuovo aiuto contro l'i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nei laboratori del Cardarelli produzione di antiblastici

Produzione ”fai da te” all’ospedale Cardarelli di farmaci antiblastici, detti ‘farmaci lumaca’. A rendere nota la produzione di queste medicine nei laboratori della struttura ospedaliera partenopea, il direttore generale Rocco Granata, oggi, in occasione della visita del sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. ”In laboratori attrezzati e rispettosi di tutte le procedure – ha spiegato Granata – riusciamo a produrre questi medicinali con il duplice obiettivo di contenere i costi e, allo stesso tempo, garantire ai pazienti piu’ qualita”’. I farmaci antiblastici sono utilizzati, in particolare nella cura dei tumori perche’ sono in grado di inibire la moltiplicazione cellulare.

Secondo quanto riferito dal direttore generale al sindaco Iervolino, durante un breve incontro prima di procedere alla visita della struttura ospedaliera, la produzione dei farmaci consente al Cardarelli ”di risparmiare circa un milione di euro”. (ANSA).

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!