Dal liquido amniotico prelevare …

[caption id="attachme…

Boehringer Ingelheim ha sottomes…

• La prima sottomiss…

Ftalati in età pediatrica respon…

L'esposizione a sostanze …

Termites' digestive system could…

One of the peskiest h…

Dall'ormone della fame un aiuto …

Scoperta una nuova via me…

Herpes zoster: studi lo consider…

[caption id="attachme…

Glioblastoma: studio del CNR spi…

È un tumore cerebrale che…

Ospedali di qualità a misura di …

Esce oggi il nuovo bando …

L’Italia dice addio alla fenform…

L’allarme, lanciato …

Pillole con estradiolo naturale:…

Contraccezione orale su m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nei laboratori del Cardarelli produzione di antiblastici

Produzione ”fai da te” all’ospedale Cardarelli di farmaci antiblastici, detti ‘farmaci lumaca’. A rendere nota la produzione di queste medicine nei laboratori della struttura ospedaliera partenopea, il direttore generale Rocco Granata, oggi, in occasione della visita del sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. ”In laboratori attrezzati e rispettosi di tutte le procedure – ha spiegato Granata – riusciamo a produrre questi medicinali con il duplice obiettivo di contenere i costi e, allo stesso tempo, garantire ai pazienti piu’ qualita”’. I farmaci antiblastici sono utilizzati, in particolare nella cura dei tumori perche’ sono in grado di inibire la moltiplicazione cellulare.

Secondo quanto riferito dal direttore generale al sindaco Iervolino, durante un breve incontro prima di procedere alla visita della struttura ospedaliera, la produzione dei farmaci consente al Cardarelli ”di risparmiare circa un milione di euro”. (ANSA).

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!