Degenerazione maculare: il fumo …

[caption id="attachment_5…

La dopamina alla base della sodd…

[caption id="attachment_5…

Tumore del colon: scoperte molte…

La scoperta potrebbe apri…

Il cranio umano: la reale evoluz…

Gli antropologi hanno a l…

Test genetici online: decisament…

I test genetici predittiv…

Fratture ossee: nei soggetti con…

Oltre a contribuire al r…

La rete europea LeukemiaNet agev…

I ricercatori europei con…

Sclerosi multipla: il 30 Maggio …

In occasione della XV Set…

I ritmi circadiani regolati da u…

La proteina Atassina-…

Fumo passivo più pericoloso dell…

L’inquinamento da fumo di…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nei laboratori del Cardarelli produzione di antiblastici

Produzione ”fai da te” all’ospedale Cardarelli di farmaci antiblastici, detti ‘farmaci lumaca’. A rendere nota la produzione di queste medicine nei laboratori della struttura ospedaliera partenopea, il direttore generale Rocco Granata, oggi, in occasione della visita del sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. ”In laboratori attrezzati e rispettosi di tutte le procedure – ha spiegato Granata – riusciamo a produrre questi medicinali con il duplice obiettivo di contenere i costi e, allo stesso tempo, garantire ai pazienti piu’ qualita”’. I farmaci antiblastici sono utilizzati, in particolare nella cura dei tumori perche’ sono in grado di inibire la moltiplicazione cellulare.

Secondo quanto riferito dal direttore generale al sindaco Iervolino, durante un breve incontro prima di procedere alla visita della struttura ospedaliera, la produzione dei farmaci consente al Cardarelli ”di risparmiare circa un milione di euro”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: