Birra: ma quanto è vero che in m…

Secondo alcuni scienziati…

Fecondazione assistita: prima do…

Nel Regno Unito e' stata …

Dolore e contatto: due capacità …

La capacità di distinguer…

Sindrome di Down: madre ricercat…

La notissima epigallocate…

SIPPS RISPONDE: Per andare bene …

PER ANDARE BENE A SCUOL…

Urina contro puntura di meduse: …

L'urina e' stata a lungo …

Demenza: parlare due lingue è qu…

Parlare una seconda lingu…

Dermatologi e allarme sifilide: …

Il prezzo della "benzilpe…

Epidemia da meningite fungina: n…

Diagnosticati nelle ultim…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Nei laboratori del Cardarelli produzione di antiblastici

Produzione ”fai da te” all’ospedale Cardarelli di farmaci antiblastici, detti ‘farmaci lumaca’. A rendere nota la produzione di queste medicine nei laboratori della struttura ospedaliera partenopea, il direttore generale Rocco Granata, oggi, in occasione della visita del sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino. ”In laboratori attrezzati e rispettosi di tutte le procedure – ha spiegato Granata – riusciamo a produrre questi medicinali con il duplice obiettivo di contenere i costi e, allo stesso tempo, garantire ai pazienti piu’ qualita”’. I farmaci antiblastici sono utilizzati, in particolare nella cura dei tumori perche’ sono in grado di inibire la moltiplicazione cellulare.

Secondo quanto riferito dal direttore generale al sindaco Iervolino, durante un breve incontro prima di procedere alla visita della struttura ospedaliera, la produzione dei farmaci consente al Cardarelli ”di risparmiare circa un milione di euro”. (ANSA).

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x