Spesa farmaceutica: non c’è equi…

Roma, 8 gennaio 2016 – “N…

Contraccettivi ormonali ma non o…

Contraccettivi ormonali n…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

Ebola: anticorpo sviluppato in l…

Scoperta una proteina rec…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

Equivalenti leva fondamentale pe…

La relazione annuale dell…

Il segreto della resistenza dell…

Secondo lo studio, sarebb…

Insufficienza pancreatica esocri…

[caption id="attachment_7…

Le centraline energetiche delle …

Nuove prove speriment…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Vaccino contro pneumococco mostra la sua efficacia nei bambini

Streptococcus pneumoniae

Il vaccino contro lo pneumococco e’ efficace nel diminuire i casi di polmonite batterica nei bambini. Lo dimostra uno studio britannico pubblicato su ‘Thorax’, secondo cui nei primi due anni di introduzione i ricoveri sono diminuiti del 20 per cento. I ricercatori hanno esaminato le cartelle cliniche negli ospedali del Regno Unito tra il 2006, anno di introduzione del vaccino ‘eptavalente’ contro lo pneumococco, e il 2008, verificando l’abbassamento dei casi di polmonite tra i minori di 15 anni d’eta’.

Lo studio ha scoperto che il calo riguarda anche i casi nei bambini ‘piu’ vecchi’, e quindi non vaccinati, segno che la protezione data ai neonati diminuisce anche la circolazione degli agenti patogeni, che tra il 1997 e il 2006 avevano invece provocato un aumento del 30 per cento dei ricoveri per polmonite. In italia dovrebbe essere introdotto da quest’anno il nuovo vaccino contro lo pneumococco detto ’13valente’, che protegge contro 13 ceppi del batterio.

AGI – Salute

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!