Antibiotici e multiresistenza

[caption id="attachme…

I massimi esperti internazionali…

“Optimizing Multiple Sc…

Tic tac: l’evoluzione dell’orolo…

La rivista Genome Biolo…

Malattia di Crohn: strumento di …

Un team di ricercatori fi…

Fecondazione eterologa: Cecos, b…

"Dal giorno successivo a…

Alzheimer: scoperto il focolaio …

Ricercatori dell'Istituto…

Caduta dei capelli: il nuovo all…

La guerra contro la cadut…

Proteina fluorescente dai pesci …

Ricercatori della Monash …

Lisi tumorale: Menarini sperimen…

Menarini avvia lo studio …

Nelle staminali del tessuto adip…

Una riserva di giovinezza…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tamiflu: dopo esperienza contro H1N1 si rivela efficace contro rischio polmonite

Durante l’epidemia di influenza A le persone contagiate che hanno assunto il Tamiflu hanno avuto una diminuzione del rischio di polmonite, uno dei sintomi piu’ gravi del virus. Lo afferma uno studio cinese pubblicato dal British Medical Journal.


Lo studio del centro di controllo delle malattie cinese ha esaminato 1.200 pazienti ricoverati in ospedale durante l’epidemia, trovando che quelli trattati con il farmaco antivirale avevano l’80 per cento in meno di probabilita’ di avere la polmonite. In altri termini, spiega lo studio, bisognava trattare quattro pazienti con il tamiflu per evitare un caso. “Lo studio – hanno scritto gli esperti – dimostra anche il farmaco somministrato entro i primi due giorni dai sintomi diminuisce la durata della malattia e la quantita’ di virus presente nell’organismo”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!