Il cervello come reagisce ad un …

Metà degli ultrasessanten…

Vaccino anti-HERV tra le soluzio…

Nelle cellule infettate d…

L'area del cervello che 'delimit…

[caption id="attachme…

Citospugna per prelievo campioni…

[caption id="attachment_9…

Procreazione assistita: in Itali…

In Italia c'e' una tenden…

La vera pandemia del secolo è il…

[caption id="attachme…

Un farmaco anti-asma utile anche…

Il farmaco Amlexanox (nom…

Antidepressivi: l'AIFA registra …

Il farmaco in Italia e' …

Immuno-oncologia: quarta reale a…

Roma, 27 ott 2014 - Poten…

Ictus: un nuovo 'salvavita' potr…

Un nuovo aiuto contro l'i…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: una proteina protegge dall’attacco virale gli HIV resistenti

Piccole variazioni genetiche, che modificano la struttura di una proteina chiave, impediscono a una minoranza di persone affette da Hiv di ammalarsi di Aids. E’ quanto emerge da una ricerca pubblicata su Science che ha individuato come sia la proteina HLA-B a determinare se si e’ tra i pochi fortunati ‘Hiv-resistenti’ o ‘Hiv controller’.

Lo studio, condotto su circa 1.000 ‘Hiv controller’ e 2.600 individui con infezione progressiva da Hiv e’ stato coordinato dal Ragon Institute of Massachusetts General Hospital e dalla Harvard Medical School di Boston. Analizzando e confrontato il Dna di queste persone sono state scoperte delle varianti genetiche tutte relative alla regione del cromosoma 6 che codifica la proteina HLA-B, essenziale nel processo con cui il sistema immunitario riconosce e distrugge le cellule infettate.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!