Le nuove frontiere della psichia…

Roma, 25 febbraio 2015 – …

Commozione cerebrale: pressoché …

Puo' un integratore alime…

Health Technology Assessment: a …

Milano, 17 maggio – Fa ta…

Latte materno: contiene cellule …

Identificate già da tempo…

Epatite: minsalute, emergenza C

Nel nostro Paese c'e' "un…

Un idrogel attivato dalla luce i…

Un idrogel in grado di ri…

Cellule staminali per la creazio…

Le cellule staminali dive…

MALATTIE DEL CAVO ORALE: UN PATT…

La posizione della Federa…

Smentita la "bufala" del batteri…

Anche Halomonas GFAJ-1, i…

Disabili.com vince il Premio Int…

Il Premio Giornalistico I…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: una proteina protegge dall’attacco virale gli HIV resistenti

Piccole variazioni genetiche, che modificano la struttura di una proteina chiave, impediscono a una minoranza di persone affette da Hiv di ammalarsi di Aids. E’ quanto emerge da una ricerca pubblicata su Science che ha individuato come sia la proteina HLA-B a determinare se si e’ tra i pochi fortunati ‘Hiv-resistenti’ o ‘Hiv controller’.

Lo studio, condotto su circa 1.000 ‘Hiv controller’ e 2.600 individui con infezione progressiva da Hiv e’ stato coordinato dal Ragon Institute of Massachusetts General Hospital e dalla Harvard Medical School di Boston. Analizzando e confrontato il Dna di queste persone sono state scoperte delle varianti genetiche tutte relative alla regione del cromosoma 6 che codifica la proteina HLA-B, essenziale nel processo con cui il sistema immunitario riconosce e distrugge le cellule infettate.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x