Differenza intraspecifica non so…

[caption id="attachment_6…

SLA: studio Italia-USA trova nuo…

E' stato identificato un…

Stafilococco aureo: nuovo compos…

Scoperto un nuovo compost…

Maggiore sensibilità dei biomate…

Un gruppo di scienziati e…

Il brivido della paura nei pesci…

L'odore della paura? Per…

Vita sessuale: nell'uomo il dolo…

Un gruppo di scienziati d…

Passi avanti nella comprensione …

[caption id="attachment_6…

Papillomavirus Umano (HPV): anco…

A 20 anni si riscontra la…

Shering-Plough annuncia i risult…

[caption id="attachment_1…

L’asilo nido di Boehringer Ingel…

Milano, 17 settembre 2012…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Biopsie veloci e accurate: nuova tecnica di imaging

Presto le biopsie potrebbero essere fatte in cinque minuti, grazie a una scoperta pubblicata dalla rivista Cancer Research. I ricercatori dell’universita’ dell’IIlinois hanno sviluppato un metodo di imaging che permette di analizzare i tessuti in poco tempo con un’accuratezza nel rivelare i tumori e le loro dimensioni del 99%. La nuova tecnica sfrutta le proprieta’ vibrazionali delle molecole: due raggi a frequenza diversa colpiscono il tessuto, e a seconda delle molecole che incontrano vengono respinti in modo diverso. Le cellule sane sono ricche di lipidi, mentre quelle tumorali di proteine, e questo determina una risposta diversa del tessuto. Il risultato finale dell’analisi, che richiede 5 minuti di tempo, e’ un’immagine in cui il tessuto sano e’ colorato di verde mentre quello tumorale di rosso, con i confini tra i due evidenziati con una precisione di 100 micron.

‘Questo – scrivono gli autori – permette di avere rirposte piu’ precise rispetto all’analisi tradizionale delle biopsie, che viene fatta solo guardando il tessuto con un microscopio tradizionale ed e’ spesso soggettva’. Il microscopio e’ stato testato finora su tessuti tumorali animali, e i ricercatori stanno cercando di affinare la tecnica prima di passare ai test sull’uomo.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi