Fumo passivo: dall'apparato resp…

Bambini i cui genitori fu…

Batteri resistenti all'iper-grav…

Sono in grado di vivere i…

Memoria: la proteina che fa spaz…

Il cervello cancella atti…

La ragnatela non ha segreti. Sar…

Washington, 2 nov. - Ades…

INAUGURATO CENTRO STUDI DI NEURO…

[caption id="attachme…

Alzheimer: le statine utilissime…

Le statine comunemente pr…

La neutropenia? Non "conta" più

L’abbassamento delle dife…

Ipersonnia: è un sonnifero che '…

Alcune persone soffrono d…

Nuovo test ematico per rilevare …

Un nuovo esame del sangue…

Hendra virus: creato il primo va…

Un team internazionale di…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ricreate condizioni perfette per crescita staminali

cardiomiociti

Il perfetto ambiente per la crescita dei tessuti dalle cellule staminali e’ stato realizzato dai ricercatori dell’Universita’ di San Diego. Un nuovo materiale, descritto su Advanced Functional Materials, e’ stato capace per la prima volta di fornire tutti i segnali necessari alla crescita delle cellule, sia chimici che meccanici che elettrici. In natura, spiegano i ricercatori, le cellule staminali comunicano con le altre cellule e con la matrice extracellulare con segnali meccanici, elettrici e meccanici: ”Siamo riusciti a riprodurli tutti e tre in un unico ambiente tridimensionale – ha spiegato Shyni Varghese, che ha coordinato lo studio – questo lavoro e’ fondamentale per creare ambienti piu’ simili a quelli naturali per le staminali, in modo da favorirne la trasformazione in cellule del corpo come gli osteoblasti o cardiomiociti”.

La matrice realizzata in California prevede l’uso di un gel che contiene una soluzione di elettroliti: quando viene attraversato da una corrente il gel si raccoglie intorno alle cellule, sottoponendole a una deformazione meccanica simile a quella che subiscono nel loro ambiente naturale. Il primo test, descritto nell’articolo, e’ stato la produzione di cartilagine a partire da cellule mesenchimali estratte dal midollo osseo.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x