Allarme melanoma: casi raddoppia…

E' allarme melanoma nel n…

Le piume principale veicolo e na…

[caption id="attachment_8…

Il batterio che produce pepite d…

Grazie alla capacità di s…

AIDS: due pazienti liberi da HIV…

Due uomini sieropositivi …

Le sigarette veicolano ceppi bat…

Le sigarette sono "ampiam…

Stomaco 'comunica' col cervello …

Le nostre risposte alla p…

Metastasi tumorali: creato un mi…

Uno degli aspetti più per…

Osteoartrosi: in provincia di Ve…

Il 5 ottobre a Dossobuono…

Tumori, uno studio risale fino a…

Potrebbe essere una 'pi…

Senescenza cellulare: non rappre…

Le cellule tumorali, inse…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Statine riducono il rischio di calcoli biliare

I pazienti che da almeno uno o due anni assumono statine per abbassare il colesterolo sembrano essere meno esposti al rischio di sviluppare calcoli biliari.

Da uno studio condotto in Danimarca su circa 2 milioni di soggetti emerge che 5 prescrizioni di questi farmaci sono sufficienti a ridurre il rischio di calcolosi dell’11% (portandolo al 24%) e che la riduzione del rischio e’ direttamente proporzionale al numero di prescrizioni.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!