Parkinson: studi su topo con il …

[caption id="attachment_7…

Immuni al virus dell'AIDS: si sc…

Praticamente immuni al vi…

Aspirina: messa a punto quella c…

Una nuova forma di aspiri…

Epilessia: prodotto efficiente a…

L'ezogabina, un farmaco u…

All’Istituto San Carlo open day…

Busto Arsizio (VA), maggi…

Contro la salmonella arriva il p…

Si chiama Bdellovibrio ed…

Teva: completato l'arruolamento …

Gerusalemme, 22 giugno 20…

Medicina: al via la campagna naz…

Lotta al dolore: al via u…

Epilessia, scoperta cura genica…

[caption id="attachme…

AIDS: farmaci antiretrovirali pr…

Una singola dose di farma…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Stimolazione elettrica per sedare ronzio orecchio

Chicago, 13 gen. – Grazie alla stimolazione elettrica del nervo vago all’altezza del collo e l’ascolto in contemporanea di diversi suoni per alcune settimane, un gruppo di ricercatori Usa e’ riuscito ad eliminare il tinnito: il continuo ronzio nell’orecchio.

Si tratta di un disturbo finora incurabile di cui soffre, solo negli Usa, il 10% degli americani e il 40% dei reduci di guerra. I test si sono dimostrati efficaci nelle cavie da laboratorio ma a breve inizieranno gli esperimento sull’uomo in Europa, ha annunciato il dottore Navzer Engineer della societa’ MicroTransponder, affiliata all’Universita’ del Texas a Dallas, il cui studio e’ apparso su Nature.

Secondo il team di Engineer il Tinnito potrebbe insorgere quando troppi neuroni si ‘sintonizzano’ su uno specifico suono nel cervello. Con il nuovo trattamento si addestra il cervello a ignorare il segnale nervoso all’origine del continuo ed implacabile ronzio. .

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!