La capacità dei batteri di sopra…

Sopravvivere agli antibio…

La Pediatria italiana rischia gr…

La Fimp indignata per il …

Sclerosi multipla: la degenerazi…

[caption id="attachment_9…

Pediatria: no ai mucolitici sott…

La Societa' Italiana di P…

SIPPS, integrazione e disabilità…

Roma, 5 aprile 2013 – Il …

Sindrome di Down: terapie farmac…

Uno studio sperimentale c…

Carcinoma colon-retto: al Regina…

L'Istituto Regina Elena d…

Nasce "Cell Factory" dall'Univer…

Nasce presso l'Università…

Laser superveloce per curare la …

Sette percorsi di cur…

SIPPS RISPONDE: Per andare bene …

PER ANDARE BENE A SCUOL…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Stimolazione elettrica per sedare ronzio orecchio

Chicago, 13 gen. – Grazie alla stimolazione elettrica del nervo vago all’altezza del collo e l’ascolto in contemporanea di diversi suoni per alcune settimane, un gruppo di ricercatori Usa e’ riuscito ad eliminare il tinnito: il continuo ronzio nell’orecchio.

Si tratta di un disturbo finora incurabile di cui soffre, solo negli Usa, il 10% degli americani e il 40% dei reduci di guerra. I test si sono dimostrati efficaci nelle cavie da laboratorio ma a breve inizieranno gli esperimento sull’uomo in Europa, ha annunciato il dottore Navzer Engineer della societa’ MicroTransponder, affiliata all’Universita’ del Texas a Dallas, il cui studio e’ apparso su Nature.

Secondo il team di Engineer il Tinnito potrebbe insorgere quando troppi neuroni si ‘sintonizzano’ su uno specifico suono nel cervello. Con il nuovo trattamento si addestra il cervello a ignorare il segnale nervoso all’origine del continuo ed implacabile ronzio. .

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x