Calcoli alla colecisti, un probl…

Presso l’Azienda Ospeda…

Superbatterio in GB: è allarme c…

Il pericolo corre sul bu…

Distrofia Muscolare: riunione a …

I massimi esperti sulla …

Il legame tra osteoporosi e insu…

L’assottigliarsi delle os…

Osservatorioinfluenza.it si rinn…

Una sezione dettagliata s…

Ancora il latte materno, e testi…

Una donna, dopo aver rice…

Studio evidenzia legame tra prot…

Una ricerca innovativa da…

Smentita la "bufala" del batteri…

Anche Halomonas GFAJ-1, i…

Aggiornamento dei foglietti illu…

Roma, 7 maggio 2014 - “E’…

Sale: 9 italiani su 10 esagerano…

Un cucchiaino da te' in m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Riprendere peso ed effetto yoyo: colpa di una proteina

Una sola proteina, la vera colpevole dell’effetto yo yo per cui dimagrisce e poi si ingrassa di nuovo; spesso più di prima


Capita a moltissime donne e uomini. Tanta fatica per seguire una dieta, per arrivare al peso desiderato e poi in pochi mesi veder tutto lo sforzo vanificato. Il peso corporeo torna esattamente quello di prima, se non peggio. Ma come è possibile che avvenga questo nonostante si cerchi di mantenere una dieta appropriata? Secondo alcuni scienziati la colpa sarebbe di una proteina.


A sostenere questa tesi sono i ricercatori della Maastricht University – Department of Human Biology che sperano che questa nuova scoperta possa presto divenire un metodo per riconoscere le persone che tendono a riprendere peso.
Secondo alcuni studi l’80 percento delle persone che seguono una dieta sono soggette al cosiddetto “effetto yo yo”, ossia tornano al peso che avevano prima della dieta o, peggio, ingrassano ancora di più, a distanza di 6 mesi/1 anno dalla dieta.

Per scoprire che era proprio una proteina la vera colpevole del riacquisto del peso corporeo, i ricercatori hanno coinvolto un centinaio di donne di età compresa tra i 20 e i 45 anni.
Dallo studio è emerso che le donne che ingrassavano più velocemente dopo una dieta avevano anche una concentrazione più alta di una proteina, chiamata Enzima di Conversione dell’Angiotensina (ACE).

«Non abbiamo ancora una spiegazione per i risultati, ma può essere possibile che entro pochi anni l’utilizzo di questa scoperta serva per sviluppare un test che indichi chi è ad alto rischio di mettere su peso in seguito, dopo una dieta», conclude il dottor Edwin Mariman, autore dello studio.

Non che serva a molto sapere che dopo la dieta si riprenderà peso. Forse sarebbe più importante trovare il modo perché questo non accada. Magari partendo proprio dalla colpevole, la proteina ACE.
La ricerca è stata pubblicata su PLoS ONE.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi