Ricerca italiana su sclerosi mul…

Il trattamento con cellul…

Come l'olio extravergine aiuta a…

[caption id="attachme…

Le sigarette veicolano ceppi bat…

Le sigarette sono "ampiam…

I benefici dell'uva ai reni

L'uva potrebbe essere un'…

Cancro al pancreas: specifici ba…

I pazienti con cancro al …

Medtronic è tra le aziende più i…

Milano, 24 febbraio 2017 …

Scompensi cardiaci: entro il 202…

Entro il 2020 il numero d…

Acne, alto indice glicemico e di…

L'indice glicemico (IG) r…

L’uso degli equivalenti è un fat…

 Nell’ambito del tavolo s…

Le proteine del capside virale: …

Tumori: più che dai v…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Disfunzione erettile: nuovo farmaco ad azione immediata, terapia innovativa

Si scioglie in bocca in pochi secondi e fa rapidamente effetto. Discreto come una mentina, che richiama anche nel sapore, rappresenta la piu’ innovativa terapia ad oggi disponibile per la disfunzione erettile, un disturbo che colpisce oltre 3 milioni di italiani.

E’ il nuovo vardenafil orodispersibile 10 mg che offre estrema liberta’: non serve l’acqua, puo’ essere assunto in qualsiasi momento e occasione, a stomaco pieno o vuoto, con una confezione comoda e discreta, che si puo’ tenere sempre con se’, senza imbarazzi.
“E’ la prima e unica novita’ in questo campo che risponde all’esigenza di liberta’ dell’uomo – afferma Francesco Montorsi, professore di urologia all’Universita’ Vita-Salute San Raffaele di Milano -. Su 100 che chiedono il nostro aiuto, 15 hanno meno di 40 anni. La componente psicologica in questi casi e’ prevalente, per cui ci attendiamo che il nuovo vardenafil risponda appieno alle loro necessita’.

Dopo i 40 anni, inoltre, il quadro psicologico tende a complicarsi e possono subentrare anche cause organiche: questo prodotto, per le sue caratteristiche farmacologiche peculiari di efficacia unita alla nuova modalita’ di assunzione senza acqua, ben risponde al bisogno di una normale sessualita'”. Secondo l’indagine nazionale condotta da Doxa Pharma e presentata oggi in un incontro a Milano, circa il 30% (29%) degli uomini vive con ansia le prestazioni sessuali e il 22% dice di sentirsi insicuro di fronte a donne sempre piu’ esigenti. Il 20% degli intervistati nell’indagine e’ poco o per nulla soddisfatto della propria vita sessuale. “Queste situazioni sono estremamente frequenti – spiega la dr.ssa Raffaella Michieli, segretario nazionale della Societa’ Italiana di Medicina Generale (SIMG) -. L’82% dei nostri assistiti giudica molto importante il benessere sessuale e il 60% di loro vorrebbe parlarne con il proprio medico”. La disfunzione erettile riguarda il 13% degli uomini tra i 40 e i 70 anni, ma ben uno su due ha avuto difficolta’ di erezione almeno una volta nella vita.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!