Calvizie: un nuovo gene 'imputab…

[caption id="attachment_7…

Gomito del tennista: iniezioni i…

Trovato finalmente un rim…

A Bologna il VII Congresso Nazio…

Nel capoluogo emiliano …

Vita attiva: assicura protezione…

Uno stile di vita attivo …

Merck Serono S.p.A. riduce il pr…

In tempi di “spending rev…

Retinopatia diabetica interessa …

La retinopatia diabetica,…

Medtronic lancia il primo defibr…

CARDIOLOGIA - Per i pazie…

LA CONSULTA SUL TABAGISMO FESTEG…

Roma - Il 10 gennaio 2005…

Vista: intervento risolutivo per…

Un unico intervento per p…

Come i tumori usano il colestero…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Papilloma virus: trovata proteina che blocca sviluppo infezione

Sviluppato un inibitore in grado di bloccare lo sviluppo e la diffusione del Papilloma virus umano (o Hpv, Human papilloma virus): la ricerca, condotta in laboratorio su colture cellulari dai ricercatori della Tuft University School of Medicine di Boston (Usa) e pubblicata su Faseb Journal, promette di portare alla realizzazione di un trattamento topico per la cura dell’Hpv, il virus responsabile della maggior parte dei casi di cancro alla cervice uterina nelle donne e di diverse forme di cancro ano-genitale e a testa e collo.  La proteina inibitrice individuata i sembra essere in grado di bloccare la replicazione dei ceppi 16 e 18 del Papillomavirus umano, considerati i piu’ pericolosi per la loro frequente associazione con il tumore alla collo dell’utero, e del 6, conosciuto per essere responsabile delle verruche.

”I vaccini aiutano a ridurre l’incidenza dell’Hpv – spiega James Baleja, primo autore dello studio – ma non aiutano i milioni di donne e uomini che attualmente hanno l’infezione, e in particolare quelli che hanno infezioni ad alto rischio e persistenti”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x