Disfunzione erettile: 3 milioni …

Vive il proprio disagio c…

Il daltonismo trattato con terap…

[caption id="attachme…

Cancro: scoperti i geni nemici d…

[caption id="attachme…

Albumina nelle urine: predittiva…

[caption id="attachment_8…

Apnee notturne possono rappresen…

Fatica a respirare du…

Rilpivirina è stata approvata in…

Beerse, Belgio, 28 No…

Divisione cellulare: svelato il …

[caption id="attachment_5…

Ultrabatteri: i ceppi resistenti…

Invulnerabili a quals…

Cannabis (THC) in monoterapia no…

La cannabis non e' effica…

Integratori contenenti il DMA po…

Se contengono dimetilam…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Papilloma virus: trovata proteina che blocca sviluppo infezione

Sviluppato un inibitore in grado di bloccare lo sviluppo e la diffusione del Papilloma virus umano (o Hpv, Human papilloma virus): la ricerca, condotta in laboratorio su colture cellulari dai ricercatori della Tuft University School of Medicine di Boston (Usa) e pubblicata su Faseb Journal, promette di portare alla realizzazione di un trattamento topico per la cura dell’Hpv, il virus responsabile della maggior parte dei casi di cancro alla cervice uterina nelle donne e di diverse forme di cancro ano-genitale e a testa e collo.  La proteina inibitrice individuata i sembra essere in grado di bloccare la replicazione dei ceppi 16 e 18 del Papillomavirus umano, considerati i piu’ pericolosi per la loro frequente associazione con il tumore alla collo dell’utero, e del 6, conosciuto per essere responsabile delle verruche.

”I vaccini aiutano a ridurre l’incidenza dell’Hpv – spiega James Baleja, primo autore dello studio – ma non aiutano i milioni di donne e uomini che attualmente hanno l’infezione, e in particolare quelli che hanno infezioni ad alto rischio e persistenti”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!