Igiene delle mani, perché è impo…

L’igiene delle mani è…

Marijuana e salute: una relazion…

L’uso abituale di marijua…

Medicina rigenerativa: scoperto …

Un gruppo di scienziati d…

La scommessa italiana per la cur…

La ricerca sulla fibrosi …

HIV e prevenzione: la scoperta p…

Secondo la rivista Scienc…

Dati di uno studio di Fase III d…

Dati di uno studio di Fas…

FOFI e ALLIANCE HEALTHCARE ITALI…

 Altre 14 farmacie d’emer…

Aspartame: torna a far parlare d…

Nuovi sospetti per l'aspa…

La "Molecola Trofeo" potrebbe ri…

Alcuni ricercatori hanno …

Scienziati approvano i nuovi mat…

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: con antiretrovirali assunti precocemente si abbatte l’incidenza trasmissione virus fino al 96%

Secondo lo studio, dunque, gli antiretrovirali eliminerebbero, praticamente, il rischio di trasmissione del virus.

”Questo studio clinico – ha commentato Fauci – dimostra in modo convincente che trattare soggetti sieropositivi con farmaci antiretrovirali al piu’ presto puo’ avere un impatto fondamentale per ridurre la trasmissione del virus Hiv”. Lo studio ha dunque dimostrato che cominciare un trattamento con antiretrovirali immediatamente, invece di attendere l’evoluzione della malattia, porta ad una riduzione del 96% del rischio di trasmettere il virus Hiv da una persona infetta ad un partner sieronegativo.

”I precedenti dati che mostravano il potenziale dei farmaci antiretrovirali nel rendere meno infettivo un soggetto sieropositivo nei confronti dei partner – ha inoltre sottolineato Fauci – provenivano unicamente da studi osservazionali o epidemiologici”. (ANSA).

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!