Allarme depressione: riguarda un…

[caption id="attachment_9…

Disfunzione erettile e incontine…

I disturbi del sonno asso…

Alzheimer: quanto lo smog incide…

Con l'aria inquinata si r…

Epatite A: vaccino su infanti co…

La vaccinazione contro il…

AIDS: due pazienti liberi da HIV…

Due uomini sieropositivi …

Tumori: nuova tecnica per indivi…

Un gruppo di scienziati …

L'ormone di salute e sazietà nel…

Ricercatori in Svezia han…

Infiammazioni intestinali: più f…

Non ricevere un tipo di a…

Vitamina C: due kiwi al giorno p…

Grazie ad effetti ben…

Depressione: identificato nuovo …

[caption id="attachment_9…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Allo studio il colesterolo ultra-cattivo, attenzione anziani e diabetici.

Anziani e diabetici fate attenzione: e’ arrivato il colesterolo ‘ultra-cattivo’.

L’allerta arriva da uno studio dell’Universita’ di Warwick pubblicato sulla rivista ‘Diabetes’. I ricercatori hanno scoperto la nuova forma, chiamata ‘MGmin-LDL’, studiando le forme tradizionali. Quella ‘cattivissima’ ha degli zuccheri legati piu’ piccoli delle altre, che la rendono piu’ ‘appiccicosa’ e quindi in grado di aderire piu’ facilmente alle pareti dei vasi sanguigni. Nello studio il ‘MGmin-Ldl’ e’ stato sintetizzato in laboratorio e sono state analizzate le sue interazioni con le altre molecole biologiche. Dalla ricerca e’ emerso un dato positivo: la metformina, un farmaco gia’ usato, sembra ridurre la trasformazione del colesterolo Ldl nella forma piu’ pericolosa.
“Siamo molto felici per i nostri risultati”, hanno spiegato gli autori, “ora stiamo cercando un modo per neutralizzare il colesterolo ‘ultra-cattivo'”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x