Gene dell'intelligenza: la chiav…

Per la prima volta gli s…

I primi mille giorni di vita det…

Nutrizione, epigenetica, …

Sindrome di Joubert: uno studio …

[caption id="attachment_6…

I produttori di equivalenti fann…

Le quote di spettanza di …

La soglia del dolore scandita da…

[caption id="attachment_…

Le regioni cerebrali più vecchie…

Una nuova ricerca rafforz…

Ixazomib orale raggiunge endpoin…

Takeda annuncia che la pr…

La discesa dei prezzi è figlia d…

Giusto sottolineare la di…

Vitamina C: si dimostra in grado…

[caption id="attachment_5…

Scoperta molecola che rende più …

Gli scienziati, ‘blocca…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Colesterolo e infertilità: una mutazione del gene SCARB 1

Una mutazione del gene che regola il colesterolo ”buono” potrebbe rappresentare una delle cause dell’infertilita’. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Human Reproduction dai ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora (Usa), secondo cui il ”difetto genetico” riguarda l’8-13% della popolazione femminile.

La ricerca, condotta sulle cellule ovariche di 274 partecipanti, ha dimostrato che le donne dotate di una variante del gene SCARB 1 – coinvolto nella regolazione del livello di colesterolo HDL nel sangue – incontrano maggiore difficolta’ a restare incinte e possiedono livelli piu’ bassi di progesterone, un ormone fondamentale durante le prime fasi della gravidanza. ”Il nostro studio suggerisce che, per alcune donne, ci potrebbe essere una ragione genetica alla base dell’infertilita”’, afferma Annabelle Rodriguez, che ha guidato lo studio.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!