Diabete: per i due tipi, speranz…

(AGI) Il diabete potrebbe…

Meningococco: aumentano i rischi…

Per i bambini sotto i 5 a…

TEVA veste le squadre giovanili …

Nasce “Teva Pallacanestro…

Il cromosoma Y sta bene ed è in …

I processi di degenerazio…

Trapianto neonatale di cellule i…

Un gruppo di ricercatori,…

Mucca pazza, o Malattia di Creut…

Un nuovo test del sangue …

Una Farmacopea con meno burocraz…

L’Istituto Superiore di…

Immuno-oncologia: quarta reale a…

Roma, 27 ott 2014 - Poten…

Sclerosi multipla: una difesa ef…

Puo' partire dall'int…

TUMORI: 51 GENI INDICANO L'INTEN…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Colesterolo e infertilità: una mutazione del gene SCARB 1

Una mutazione del gene che regola il colesterolo ”buono” potrebbe rappresentare una delle cause dell’infertilita’. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Human Reproduction dai ricercatori della Johns Hopkins University School of Medicine di Baltimora (Usa), secondo cui il ”difetto genetico” riguarda l’8-13% della popolazione femminile.

La ricerca, condotta sulle cellule ovariche di 274 partecipanti, ha dimostrato che le donne dotate di una variante del gene SCARB 1 – coinvolto nella regolazione del livello di colesterolo HDL nel sangue – incontrano maggiore difficolta’ a restare incinte e possiedono livelli piu’ bassi di progesterone, un ormone fondamentale durante le prime fasi della gravidanza. ”Il nostro studio suggerisce che, per alcune donne, ci potrebbe essere una ragione genetica alla base dell’infertilita”’, afferma Annabelle Rodriguez, che ha guidato lo studio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi