Forse si abbandona l'amniocentes…

[caption id="attachment_8…

Con la app 'Giroclinico' la stor…

Il Policlinico di Milano …

HIV: nella banana un potente ini…

[caption id="attachment_6…

Tornare ad amare dopo il tumore …

L’UNITA’ COMPLESSA DI URO…

Quando l’unione fa la forza: ruo…

A Milano un evento dedica…

I neuroni deputati all'apprendim…

Una popolazione di neuron…

Glaucoma acuto: è una malattia i…

Il glaucoma acuto e' in g…

Tumori: trattamento all''ossigen…

Roma, 11 apr - Combinare …

Virus geneticamente modificato p…

Ricercatori Usa e Canades…

Parassiti della malaria: preoccu…

I parassiti della malaria…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Decima Giornata Nazionale per l’Epilessia

MaratoLICE una maratona per la Ricerca nell’Epilessia

Domenica 8 maggio a Roma

Roma, 3 maggio 2011 Domenica 8 maggio a Roma si terrà come ogni anno la MaratoLICE, una maratona di 6 Km aperta a tutti e che ha l’obiettivo di promuovere una maggiore conoscenza sull’epilessia, contrastare i pregiudizi che impongono ai pazienti una vita di silenzio e disagio e creare una forte consapevolezza sulla necessità di implementare la ricerca. L’appuntamento è alle ore 9.00 presso Villa Pamphili – ingresso via Vitellia – lato via Leone XIII – medici, pazienti, familiari e amici correranno in favore della ricerca su questa patologia che nel Lazio colpisce circa 57.000 persone. L’iniziativa vedrà anche la partecipazione amichevole di Salvatore Antibo, Totò, il campione europeo dei 5.000 e 10.000 metri che vide stroncata la propria carriera agonistica proprio per una crisi epilettica verificatasi in pista durante i mondiali di atletica leggera di Tokio del 1991. Da allora Totò non ha mai smesso di lottare contro la sua forma di epilessia e nemmeno di correre, anche se a livello amatoriale.

Con sei milioni di persone colpite in Europa, oltre 500.000 in Italia e 30.000 nuovi casi l’anno, l’epilessia è una delle patologie neurologiche più diffuse, tanto da essere riconosciuta come malattia sociale ed ha un picco di incidenza nei bambini e negli anziani. In particolare, tra i bambini, la fascia di età più a rischio è quella sotto l’anno (130 casi su 100.000); tra gli adolescenti (dai 15 ai 19 anni) vi è un’incidenza annua di 70 casi su 100.000.

In allegato la locandina dell’evento

Per maggiori dettagli sulle iniziative consulta i siti Internet: www.lice.itwww.giornataepilessia.it

LICE

La LICE è una società scientifica senza scopo di lucro a cui appartengono numerosi specialisti che ha come obiettivo principale quello di contribuire alla cura e all’assistenza dei pazienti con epilessia nonché al loro inserimento nella società promuovendo e attuando ogni utile iniziativa per il conseguimento di tali finalità.

EPILESSIA

L’epilessia è una malattia neurologica che si manifesta sotto forma di disturbi improvvisi e transitori, le cosiddette crisi, che dipendono da un’alterazione della funzionalità dei neuroni.” – ha dichiarato Professor Oriano Mecarelli “Esistono crisi di entità e gravità differenti e la forma più conosciuta di crisi è quella convulsiva, comunemente definita come Grande Male. Le cause dell’epilessia sono molteplici, e possono variare da lesioni o malformazioni cerebrali fino a cause genetiche.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!