Riconoscere il dolore al petto, …

[caption id="attachment_8…

L'opera somma in volumi: Genomic…

Genomic Encyclopedia of B…

Batteri infettivi: sviluppata nu…

I batteri nocivi potrebb…

Superspermatozoi e tassi di infe…

[caption id="attachme…

Anche l'uomo (e i mammiferi) ha …

Una piccola porzione del …

La proteina promoter dell'incont…

Il recettore delle cellul…

Progesterone post-menopausa non …

Il trattamento con proges…

COMUNICAZIONE DIGITALE IN SANITA…

Istituzioni, aziende, cli…

Chewing gum: l'eccessiva mastica…

L'eccessivo consumo di c…

Utilizzo farmaci negli allevamen…

L'aggiunta sistematica di…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Danni polmonari: identificata una nuova sottopopolazione di cellule in grado di ripararli

Identificata una popolazione di cellule presenti nel polmone in grado di riparare danni polmonari gravi: lo studio, messo a punto su un gruppo di topi dai ricercatori della University of California di San Francisco (Stati Uniti) guidati da Harold Chapman e Thiennu Vu, e’ stato pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

Identificate per la prima volta, queste cellule, spiegano i ricercatori, sono cellule ”progenitrici multipotenti” dell’epitelio alveolare: dall’esperimento e’ emerso che sono in grado di differenziarsi, oltre che in altre progenitrici multipotenti a esse simili, anche in cellule polmonari mature, consentendo cosi’ la riparazione del tessuto danneggiato. Lo studio, spiegano i ricercatori, potrebbe dar vita allo sviluppo di nuove terapie rigenerative per il trattamento delle malattie polmonari.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!