In pericolo la ricerca con e sul…

La ricerca sulla staminal…

Il futuro antivirale e' nei veic…

[caption id="attachment_7…

Cancro alla prostata: identifica…

Per la prima volta, s…

Beta-talassemia: la terapia gen…

[caption id="attachment_8…

Il biosensore COCHISE pronto a c…

Un gruppo di ricerca fina…

Intestino in provetta: grazie al…

Un passo importante per l…

Che barba la barba! Antigienica …

Robert Pattison l'ha sfog…

Malati di mieloma e linfoma: mig…

Oltre 9 milioni di person…

IL PAZIENTE ONCOLOGICO E INTERNE…

Dall’analisi del comporta…

Commozione cerebrale: pressoché …

Puo' un integratore alime…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Danni polmonari: identificata una nuova sottopopolazione di cellule in grado di ripararli

Identificata una popolazione di cellule presenti nel polmone in grado di riparare danni polmonari gravi: lo studio, messo a punto su un gruppo di topi dai ricercatori della University of California di San Francisco (Stati Uniti) guidati da Harold Chapman e Thiennu Vu, e’ stato pubblicato sul Journal of Clinical Investigation.

Identificate per la prima volta, queste cellule, spiegano i ricercatori, sono cellule ”progenitrici multipotenti” dell’epitelio alveolare: dall’esperimento e’ emerso che sono in grado di differenziarsi, oltre che in altre progenitrici multipotenti a esse simili, anche in cellule polmonari mature, consentendo cosi’ la riparazione del tessuto danneggiato. Lo studio, spiegano i ricercatori, potrebbe dar vita allo sviluppo di nuove terapie rigenerative per il trattamento delle malattie polmonari.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe

Quanto dovremo aspettare prima che queste sperimentazioni vengano testate e approvate sugli umani?

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x