Un algoritmo permettera' ad un P…

[caption id="attachment_5…

Nocicettina come antistress natu…

La nocicettina e' un bals…

Cancro: terapia al testosterone …

[caption id="attachment_6…

Mele: solo il pediatra può garan…

Istanbul, 2 Dicembre …

Approvato in Europa un nuovo tes…

[caption id="attachme…

Dal latte materno una proteina p…

Una proteina comples…

Igiene orale e artrite: dimostra…

[caption id="attachment_1…

Presentati i risultati dello stu…

[caption id="attachment_4…

'Codice a barre' o rughe vertica…

  [caption id="attachm…

3L+B = RECUPERO POST INFLUENZALE…

Una volta che la si è pre…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Malattie cardiovascolari: proteina prodotta da polmone considerata marker della mortalità

Una proteina prodotta dal polmone, chiamata SP-D (surfactant protein-D), puo’ essere considerata un nuovo marcatore della mortalita’ associata a malattie cardiovascolari.


Ne ha dato notizia l’European Heart Journal in uno studio in cui i ricercatori coordinati da Don Sin dell’University of British Columbia (Vancouver, Canada) hanno rilevato che nei pazienti affetti da patologie all’apparato cardiocircolatorio in cui sono riscontrabili i livelli ematici piu’ elevati di SP-D la mortalita’ raggiunge il 45%. Cio’ corrisponde a un esito fatale della malattia 4,4 volte maggiore rispetto ai casi in cui SP-D e’ presente nel sangue a concentrazioni piu’ basse. Sin ha precisato: ”Non sappiamo ancora se SP-D sia coinvolto nella genesi delle patologie cardiovascolari o se indichi un fenomeno collaterale di infiammazione polmonare”.

 

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x