A Valenza una giornata di inform…

Mercoledì 13 aprile, a Va…

Contro i virus non sempre è nece…

Una sperimentazione sui t…

Fertilità al maschile: in molti …

La microchirurgia riaccen…

SIN-ergia: analisi e riflessioni…

Presentazione dello studi…

Il telefono salva la vita. Ma an…

Congresso congiunto della…

Nuove terapie per eliminare le c…

Topi geneticamente modifi…

Un disordine dell'orecchio potre…

Disordini dell'orecchio i…

Second Sight annuncia il success…

Sylmar, California - 6 ma…

Infezioni batteriche ostacolate …

Per combattere le infezio…

Staminali embrionali: segnale ne…

La Commissione giuridica …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Glaucoma: maggiore è l’incidenza in soggetti ipertesi o diabetici

L’ipertensione e il diabete aumentano il rischio di sviluppare il glaucoma, la patologia degli occhi che può anche portare alla cecità.


Tra i vari problemi che possono portare patologie come il diabete o l’ipertensione, si aggiunge il rischio di sviluppare il glaucoma. Questo disturbo, nella forma più comune è spesso asintomatico, e seguendo un’evoluzione lenta ma progressiva, spesso si manifesta quando potrebbe essere ormai tardi. Le lesioni che può causare all’occhio sono sovente irreversibili e il danno alla vista può essere più o meno marcato e arrivare fino alla cecità.

I ricercatori della Kellogg – Northwestern University (Usa) hanno dimostrato come il soffrire di diabete o pressione alta possa aumentare in percentuale variabile il rischio di sviluppare questa malattia degli occhi. Il dottor Joshua D. Stein e colleghi hanno condotto uno studio revisionale che ha preso in riesame le cartelle cliniche di oltre 2millioni di persone con un’età compresa tra i 40 anni e oltre, che hanno ricevuto cure oculistiche o si sono rivolti a specialisti della vista tra il 2001 e il 2007.

Dalle informazioni raccolte, gli scienziati hanno scoperto che chi soffriva di diabete aveva un rischio di OAG – ossia Glaucoma primario ad Angolo Aperto – aumentato del 35 per cento. Chi soffriva di ipertensione vedeva aumentare il rischio del 17 per cento. Infine, chi soffriva di entrambi i disturbi – sia diabete che pressione alta – vedeva aumentare il rischio fino al 48 per cento.

Nel valutare le cartelle cliniche e i dati alla mano, i ricercatori hanno analizzato le possibili associazioni tra le varie componenti della cosiddetta sindrome metabolica, un insieme di fattori di rischio tra cui l’obesità , l’ipertensione, il diabete e l’iperlipidemia – ossia alti livelli di trigliceridi, grassi nel sangue e colesterolo. La valutazione ha compreso come ogni singolo fattore aumentasse o diminuisse il rischio di OAG.
I risultati hanno mostrato che, se l’ipertensione e il diabete aumentavano il rischio di glaucoma, per contro l’iperlipidemia lo riduceva del 5 per cento.

Il dottor Stein ha commentato i risultati spiegando che fattori come diabete e ipertensione erano già noti per essere fattori di rischio per il patologie oculari come «la retinopatia diabetica, una condizione che danneggia i vasi sanguigni della retina. Questo studio e altri suggeriscono che, per questi pazienti, una maggiore probabilità di glaucoma è una ulteriore preoccupazione».

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x