Ricetta elettronica: solo cinque…

Solo Sicilia, Valle d'Aos…

Aiuti "di ferro" riducono l'affa…

I supplementi al ferro s…

Retina artificiale: la prima bio…

Entro cinque anni chi s…

Nasce “Regaliamo Futuro”

I pediatri italiani di SI…

Quasi 1.000 morti in meno all’an…

Secondo una recente anal…

Colesterolo: sono almeno 20 i ge…

[caption id="attachment_1…

Cannabis Terapeutica: efficace n…

La comunita' scientifica …

Al via il Tavolo Università-Prof…

Numero chiuso a Farmacia,…

Feto calcificato per 36 anni nel…

Un feto rimasto per 36 an…

L'adattamento alle circostanze a…

Colture di specie batteri…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumore della prostata: il sulforafano epura selettivamente le cellule cancerose

Una molecola contenuta nei cavolfiori, il sulforafano, potrebbe rappresentare una nuova strategia per la cura del cancro alla prostata: sarebbe infatti in grado di eliminare le cellule tumorali e pretumorali in modo mirato, lasciando intatte le cellule del tessuto sano.

La scoperta, pubblicata sulla rivista Molecular Nutrition and Food Research, e’ stata realizzata dagli scienziati del Linus Pauling Institute dell’Oregon State University (USA) capitanati da Emily Ho.


”L’importanza di questa sostanza come agente chemioterapico era nota da tempo – spiega Ho – ma e’ la prima volta che si osserva la sua capacita’ di agire selettivamente solo sulle cellule cancerogene lasciando intatto il tessuto circostante”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi