Stato ipnotico: scienziati getta…

Esiste davvero uno stato …

Portare I Baffi È Portare Un Mes…

“Movember” è il mese dell…

Radiazioni a basse dosi: meglio …

Il rischio di cardiopatia…

Ebola: America vicina ad un rime…

[caption id="attachment_8…

Il carboidrato "buono" e la cart…

Dio salvi gli spaghet…

CNR: decifrate informazioni del …

Partendo da frammenti di …

Intelligenza e geni correlati: t…

Per decenni si e' pensato…

Aumentare i livelli di HDL non s…

Roma, 16 ago - Aumentare …

Lotta all’ictus, A.L.I.Ce Italia…

SIGN AGAINST STROKE IN …

Epatite C: arriva la prima rivis…

Dati epidemiologici, biso…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tumore della prostata: il sulforafano epura selettivamente le cellule cancerose

Una molecola contenuta nei cavolfiori, il sulforafano, potrebbe rappresentare una nuova strategia per la cura del cancro alla prostata: sarebbe infatti in grado di eliminare le cellule tumorali e pretumorali in modo mirato, lasciando intatte le cellule del tessuto sano.

La scoperta, pubblicata sulla rivista Molecular Nutrition and Food Research, e’ stata realizzata dagli scienziati del Linus Pauling Institute dell’Oregon State University (USA) capitanati da Emily Ho.

”L’importanza di questa sostanza come agente chemioterapico era nota da tempo – spiega Ho – ma e’ la prima volta che si osserva la sua capacita’ di agire selettivamente solo sulle cellule cancerogene lasciando intatto il tessuto circostante”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!