Diabete di tipo 2: gli asparagi …

Nella frittata, nel risot…

Tumore alla prostata: recidiva c…

La valutazione dettagliat…

Testosterone sarà la contraccezi…

[caption id="attachment_5…

Vaccino: tutto quello che bisogn…

Un esperto parla del vacc…

La "sesta base" del DNA e le spe…

Quella che è stata battez…

Scoperto il segreto della 'droga…

[ANSA]Comune a molte form…

Frutti rossi: due o tre porzioni…

Due o tre porzioni di fr…

Malaria: alcuni batteri presenti…

Le persone con limitata v…

Pediatria: no ai mucolitici sott…

La Societa' Italiana di P…

Gravi disturbi del sonno e la re…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Virus geneticamente modificato per distruggere tumori

Ricercatori Usa e Canadesi sono riusciti a sviluppare un virus geneticamente modificato che, inoculato con una singola infusione venosa, riesce a penetrare nei tumori ed ‘ucciderli’ senza danneggiare i tessuti sani.

Lo studio, pubblicato su Nature, e’ stato effettuato dalla University of Ottawa e dalla compagnia statunitense Jennerex Inc. Il ‘virus killer’, battezzato ‘JX-954′ e derivato da un vaccino contro il vaiolo, a differenza della chemioterapia, che ha effetti collaterali pesanti, puo’ causare al massimo febbre per 24 ore. Il primo test e’ stato effettuato su 23 pazienti con un tumore avanzato.

In sei degli otto volontari cui sono state inoculate due dosi di ‘Jx-954′ il tumore si e’ stabilizzato o si e’ ridotto. In sette pazienti dello stesso gruppo ristretto il virus si e’ replicato ma non nei tessuti normali. La prossima fase prevede di trattare 120 malati di cancro al fegato allo stadio primario.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!