Network di imprese laziali dà vi…

Il network di imprese ope…

Rna - il vero regolatore di gen…

GIUSEPPE BIAMONTI - CNR P…

Con un bacio fino a 80 milioni d…

Con un bacio di circa 10 …

Sentimentale, omosessuale o eter…

Che si tratti di uomini o…

Antiaggreganti: complicanze di r…

Per la prima volta, è sta…

Cancro al colon: parte speriment…

Siena - Ha preso il via a…

Ebola: un nuovo vaccino che stim…

Testato su 120 volontari …

Fumo passivo: nei bambini inibis…

Il fumo passivo rende i …

Malattia di Parkinson: Messina s…

[caption id="attachm…

#Coronavirus: le frequenti mutaz…

Il coronavirus subisce mu…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Crescita dei capelli: individuate le staminali

Buone notizie per gli uomini che non si sono rassegnati alla perdita di capelli. Un gruppo di scienziati della Yale University ha scoperto da dove arriva il segnale che stimola la crescita dei capelli, aprendo la strada a nuovi trattamenti.


In pratica, i ricercatori hanno identificato le cellule staminali all’interno dello strato di grasso della pelle del cuoio capelluto da dove parte il segnale che innesca la crescita dei capelli nei topolini. “Se riusciamo a far comunicare queste cellule di grasso della pelle con le cellule staminali dormienti alla base dei follicoli piliferi, potremmo essere in grado di far crescere di nuovo i capelli”, ha detto Valerie Horsley, una delle autrici dello studio.

Gli uomini affetti da calvizie hanno ancora le cellule staminali nelle radici dei follicoli, solo che queste hanno perso la capacita’ di far ripartire la rigenerazione dei capelli. Gli scienziati sanno ch e queste cellule staminali del follicolo hanno bisogno di segnali all’interno della pelle per far crescere i capelli, ma la fonte di questi segnali rimane ancora poco chiara. I ricercatori hanno osservato che quando i capelli muoiono, lo strato di grasso nel cuoio capelluto riduce lo spessore della pelle. Quando comincia la crescita dei capelli, lo strato di grasso si espande in un processo chiamato ‘adipogenesi’. I ricercatori hanno trovato che un tipo di cellule staminali coinvolte nella creazione di nuove cellule di grasso – i precursori delle cellule adipose – sono necessarie per la rigenerazione dei capelli nei topi. Hanno inoltre scoperto che queste cellule producono molecole chiamate ‘PDGF’ (fattori di crescita derivate dalla piastrine), che sono necessarie per avviare la crescita dei capelli. Ora pero’ i ricercatori stanno cercando di identificare altri segnali prodotti dai precursori delle cellule adipose che possono avere un ruolo importante nella regolazione della crescita dei capelli.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Albert82

Sarebbe il sogno di molti quasi-pelati come me!! Con la protesi di cesare ragazzi mi trovo bene, però vuoi mettere riavere i nostri proprio capelli?

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x