Muscoli paralizzati durante il s…

Scoperto un nuovo meccani…

Celiachia e Osteoporosi: prevenz…

Milano, 9 ottobre 2014 – …

Nuovo fungo 'zombificatore' dell…

Ricercatori in Brasile, R…

Iperparatiroidismo: condizione c…

Una dieta povera di calci…

Perdita dell'udito nella displas…

Un gruppo di ricercatori …

Tumori al seno: Istituto Regina …

Una novità importante per…

Tecnologia e diabete: la rispost…

Nelle migliori farmacie i…

'Fiutare' il cancro del polmone …

[caption id="attachment_6…

Epidemia Epatite A, ed è allarme…

Pomodori essiccati al sol…

Trattamento del dolore cronico: …

Presso il Centro di Ter…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’efficacia delle statine determinata dalla flora batterica

La risposta al trattamento con statine – i farmaci utilizzati per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo – dipende dai batteri presenti nell’intestino.

Ne da’ notizia PLoS One pubblicando uno studio coordinato da Rima Kaddurah-Daouk della Duke University di Durham (Stati Uniti), secondo cui il trattamento e’ piu’ efficace se i microbi intestinali producono tre specifici tipi di acidi biliari, molecole coinvolte nel metabolismo del colesterolo.


La produzione di altre cinque forme di acidi biliari rende invece il trattamento meno efficace. Secondo Kaddurah-Daouk questa e’ la dimostrazione che ”la ragione per cui si risponde in modo diverso alle statine non sta solo nelle caratteristiche genetiche”. In futuro un’analisi del sangue potrebbe predire la risposta al trattamento.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x