Dal CNR: il gene chiave per lo s…

[caption id="attachme…

Cancro alla prostata: aggiungere…

[caption id="attachment_…

EMA ad Amsterdam, Annarosa Racca…

Milano, 30 gennaio 2018 -…

CAREPNEUMO E MALATTIE RESISTENTI…

[caption id="attachment_1…

Parkinson: l'impossibilita' di e…

[caption id="attachment_7…

Una molecola chiave per l'orolog…

[caption id="attachme…

Aids: Annie Lennox, Su Uso Condo…

"Non ha senso che il Papa…

Vasi sanguigni in provetta: del …

Sono stati sviluppati i p…

Olaparib: nuovo farmaco anti-can…

[caption id="attachment_1…

Cancro al pancreas: cause ascrit…

Un gruppo di ricercatori …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi Multipla: si lavora su un test che esamina il respiro per diagnosi precoce.

Scienziati israeliani stanno lavorando alla messa a punto di un test del respiro per diagnosticare precocemente la Sclerosi Multipla in un modo piu’ economico e molto meno invasivo delle tecniche attuali.

La notizia e’ pubblicata su ACS Chemical Neuroscience, la rivista dell’American Chemical Society. La sperimentazione su 34 pazienti con Sclerosi Multipla e 17 volontari sani ha dato risultati incoraggianti. I ricercatori hanno identificato alcuni composti organici volatili che possono essere catturati da ”vetrini” hi-tech, dei sofisticati sensori elettronici, gli array, che riescono a etichettare gli elementi associati alla malattia.

Una svolta, quella promessa da Hossam Haick e colleghi dell’Institute Technion – Israel Institute of Technology, visto che gli esami diagnostici di routine per la malattia sono la risonanza magnetica (RM), piu’ costosa, e la puntura lombare, praticata nella colonna vertebrale, per il prelievo e l’analisi del liquido cerebro spinale.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!