Colesterolo "buono" (HDL) divent…

Gli scienziati scoprono c…

Eradicazione virus HIV - nuova …

[caption id="attachment_1…

Nano-tomografia ai raggi X, per …

[caption id="attachment_9…

Tumori: senza ossigeno esasperan…

Quando un tumore e' priva…

Approfondimento scientifico su c…

Fidia Farmaceutici ha osp…

Diabete: quasi all'epilogo della…

[caption id="attachment_5…

Paracetamolo: l'FDA allerta su r…

L'Agenzia Usa dei farma…

Nanosensori a caccia di proteine…

[caption id="attachme…

Genova, convegno internazionale …

[caption id="attachme…

Si chiama ReWalk, il robot che f…

Si chiama ReWalk, circond…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi Multipla: si lavora su un test che esamina il respiro per diagnosi precoce.

Scienziati israeliani stanno lavorando alla messa a punto di un test del respiro per diagnosticare precocemente la Sclerosi Multipla in un modo piu’ economico e molto meno invasivo delle tecniche attuali.

La notizia e’ pubblicata su ACS Chemical Neuroscience, la rivista dell’American Chemical Society. La sperimentazione su 34 pazienti con Sclerosi Multipla e 17 volontari sani ha dato risultati incoraggianti. I ricercatori hanno identificato alcuni composti organici volatili che possono essere catturati da ”vetrini” hi-tech, dei sofisticati sensori elettronici, gli array, che riescono a etichettare gli elementi associati alla malattia.


Una svolta, quella promessa da Hossam Haick e colleghi dell’Institute Technion – Israel Institute of Technology, visto che gli esami diagnostici di routine per la malattia sono la risonanza magnetica (RM), piu’ costosa, e la puntura lombare, praticata nella colonna vertebrale, per il prelievo e l’analisi del liquido cerebro spinale.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x