Cellule staminali: metodo per pu…

Le popolazioni di cellu…

AIDS: trant'anni di lotta, ma c'…

Sono passati ormai quattr…

SLA: carotenoidi utili nella pre…

Una nuova ricerca suggeri…

La buccia di mandorla, prebiotic…

[caption id="attachment_6…

Depressione: test del sangue per…

L'esame si basa sulla mis…

Mal di schiena: nuovo gel ripara…

Messo a punto un rivoluzi…

Curcuma, caffè e acqua: gli amic…

Gli esperti Aigo spiegano…

Vista: scoperti i meccanismi sul…

Lo studio di un gruppo di…

[CORDIS] Studio finanziato dall'…

[caption id="attachment_7…

Neuroprotesi impiantabile e a lu…

Morbido, flessibile e dot…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi Multipla: si lavora su un test che esamina il respiro per diagnosi precoce.

Scienziati israeliani stanno lavorando alla messa a punto di un test del respiro per diagnosticare precocemente la Sclerosi Multipla in un modo piu’ economico e molto meno invasivo delle tecniche attuali.

La notizia e’ pubblicata su ACS Chemical Neuroscience, la rivista dell’American Chemical Society. La sperimentazione su 34 pazienti con Sclerosi Multipla e 17 volontari sani ha dato risultati incoraggianti. I ricercatori hanno identificato alcuni composti organici volatili che possono essere catturati da ”vetrini” hi-tech, dei sofisticati sensori elettronici, gli array, che riescono a etichettare gli elementi associati alla malattia.


Una svolta, quella promessa da Hossam Haick e colleghi dell’Institute Technion – Israel Institute of Technology, visto che gli esami diagnostici di routine per la malattia sono la risonanza magnetica (RM), piu’ costosa, e la puntura lombare, praticata nella colonna vertebrale, per il prelievo e l’analisi del liquido cerebro spinale.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi