Morbo di Parkinson: nuova cura c…

Una nuova terapia, che si…

L’FDA approva un nuovo farmaco b…

La Food and Drug Administ…

Caffè come salva vista

Un caffè al giorno toglie…

In Calabria parte il progetto sp…

Soverato, 24 giugno 2011 …

Alzheimer: una risonanza potrebb…

Con una risonanza al cerv…

Agenesia del pancreas: ricerca h…

Un team internazionale di…

Diabete: nuovo farmaco preserva …

Un nuovo farmaco promette…

Alzheimer: scoperto un anticorpo…

Un nuovo studio pubblicat…

Il tumore al seno: l'efficienza …

[caption id="attachment_6…

Glioblastoma: probabile causa ce…

Il glioblastoma multiform…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi Multipla: si lavora su un test che esamina il respiro per diagnosi precoce.

Scienziati israeliani stanno lavorando alla messa a punto di un test del respiro per diagnosticare precocemente la Sclerosi Multipla in un modo piu’ economico e molto meno invasivo delle tecniche attuali.

La notizia e’ pubblicata su ACS Chemical Neuroscience, la rivista dell’American Chemical Society. La sperimentazione su 34 pazienti con Sclerosi Multipla e 17 volontari sani ha dato risultati incoraggianti. I ricercatori hanno identificato alcuni composti organici volatili che possono essere catturati da ”vetrini” hi-tech, dei sofisticati sensori elettronici, gli array, che riescono a etichettare gli elementi associati alla malattia.


Una svolta, quella promessa da Hossam Haick e colleghi dell’Institute Technion – Israel Institute of Technology, visto che gli esami diagnostici di routine per la malattia sono la risonanza magnetica (RM), piu’ costosa, e la puntura lombare, praticata nella colonna vertebrale, per il prelievo e l’analisi del liquido cerebro spinale.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi