Scienziati trovano l'interruttor…

[caption id="attachment_1…

Aneurisma addominale: si previen…

Busto Arsizio (VA), marzo…

FIMP, FIMMG e SUMAI, esprimono u…

I sindacati della medic…

Violenza femminile: a Roma oggi …

Nel mondo, il 35% delle d…

Papilloma virus oltre il 50 perc…

I ricercatori hanno esami…

NienteMale Junior: formare i ped…

Con le tappe di Milano (1…

#Donailtuotalento: Le stelle del…

VENERDI 21 OTTOBRE – h15:…

Distrofia di Duchenne: ridotto d…

[caption id="attachment_1…

Fumo, una molecola che spegne il…

Smettere di fumare? Diffi…

Cancro al seno: microonde contro…

[caption id="attachme…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi Multipla: si lavora su un test che esamina il respiro per diagnosi precoce.

Scienziati israeliani stanno lavorando alla messa a punto di un test del respiro per diagnosticare precocemente la Sclerosi Multipla in un modo piu’ economico e molto meno invasivo delle tecniche attuali.

La notizia e’ pubblicata su ACS Chemical Neuroscience, la rivista dell’American Chemical Society. La sperimentazione su 34 pazienti con Sclerosi Multipla e 17 volontari sani ha dato risultati incoraggianti. I ricercatori hanno identificato alcuni composti organici volatili che possono essere catturati da ”vetrini” hi-tech, dei sofisticati sensori elettronici, gli array, che riescono a etichettare gli elementi associati alla malattia.


Una svolta, quella promessa da Hossam Haick e colleghi dell’Institute Technion – Israel Institute of Technology, visto che gli esami diagnostici di routine per la malattia sono la risonanza magnetica (RM), piu’ costosa, e la puntura lombare, praticata nella colonna vertebrale, per il prelievo e l’analisi del liquido cerebro spinale.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x