L'EBRI sigla accordo per creazio…

E' stato firmato dal comm…

Ragadi anali: un disturbo doloro…

[caption id="attachment_5…

Pillola del giorno dopo è contra…

La pillola del giorno dop…

NEUROMIELITE OTTICA: OGGI LA TER…

L’AIFA ha autorizzato l’i…

L’Italia dice addio alla fenform…

L’allarme, lanciato …

La Commissione Europea approva l…

 Telaprevir, farmaco per …

ARRIVA ALLE MOLINETTE UN NUOVO L…

Struttura Complessa di Ur…

Prostata: tumori mortali in nett…

I dati del congresso nazi…

JDRF e Medtronic insieme per la …

Collaborazione tra i lead…

Il ruolo della flora batterica n…

[caption id="attachment_8…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Da cellule della pelle ottenute cellule del sistema immunitario per combattere il cancro

Combattere il cancro attraverso la pelle dei pazienti. I ricercatori della Oxford University hanno trasformato cellule della pelle in cellule del sistema immunitario, una mutazione che potrebbe essere utilizzata per fronteggiare alcune tipologie di tumore.

Il risultato e’ stato raggiunto solo in laboratorio e mai sperimentato sugli esseri umani. L’ipotesi di terapia, quindi, e’ ancora molto lontana ma la premessa potrebbe aprire scenari curativi davvero interessanti. Sfruttare la potenza del sistema immunitario e’ una strategia molto inseguita dagli studiosi in campo oncologico, soprattutto nella ricerca di vaccini contro i tumori. L’indagine, pubblicata sulla rivista ‘Gene Therapy’, e’ stata focalizzata sulle cellule dendritiche, che organizzano una parte della risposta immunitaria, veicolate in modo da poter attaccare direttamente le cellule cancerose. Il team ha utilizzato i progressi nella tecnologia delle staminali per creare nuove cellule dendritiche direttamente dalla pelle di un paziente.

Cellule pronte a scatenare un attacco al melanoma, sfruttando il marker tumorale Melan A. Gli esperimenti in laboratorio hanno mostrato che queste cellule dendritiche sono in grado di attivare sia le cellule immunitarie che producono anticorpi sia quelle che uccidono altre cellule. Lo scopo e’ comprendere e sfruttare al massimo e miratamente il ruolo delle cellule immunitarie per un attacco efficace al tumore, trattamento che in futuro si spera di affiancare alle altre terapie. Premesse fondamentali per la prossima sfida: confermare che queste cellule generate in laboratorio diventino adatte per lo sviluppo dell’immunoterapia del cancro.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi