Nuove scoperte per migliorare la…

[caption id="attachment_8…

Scoperte nuove cellule del siste…

Scoperta un nuovo gruppo …

Cancro ai polmoni: tra le donne …

Il cancro al polmone è de…

AIDS: da medicinali generici la …

L'uso di medicinali gene…

Contro la vitiligine capsaicina …

[caption id="attachment_5…

Resveratrolo: crolla un mito, fo…

Crolla un mito. Non e' ef…

Annunciati i vincitori della pri…

Eccezionale il succe…

AIDS: si lavora su un vaccino ba…

Si lavora a un vaccino id…

Ustekinumab: nuovi risultati di …

I benefici di ustekinumab…

Parkinson: individuata una nuova…

Una nuova forma del morbo…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Eccessiva cottura della carne: si rischia il cancro all’intestino

La carne grigliata o fritta puo’ aumentare il rischio di cancro all’intestino: secondo quanto scoperto dai ricercatori del Norwegian Institute of Public Health di Oslo (Norvegia) la colpa sarebbe della cottura eccessiva che porta alla produzione, sulla crosticina ”dorata”, di sostanze cancerogene.

Queste vengono poi attivate da enzimi presenti nell’intestino umano, SULT1A1 e SULT1A2, che le trasformano in composti che favoriscono lo sviluppo del tumore. I risultati dello studio, pubblicati su Molecular Carcinogenesis, hanno dimostrato che nei topi portatori dei due enzimi umani l’incidenza del tumore all’intestino causato dall’ingestione di queste sostanze passa dal 31 all’80%.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x