Radiazioni a basse dosi: meglio …

Il rischio di cardiopatia…

Il caffè assunto anche molte ore…

Secondo un nuovo studio i…

Istituto tumori: fumo nuoce alle…

Anche in spiaggia st…

La molecola anti-ictus che salve…

[caption id="attachme…

Terapia genica a base di cellule…

Una combinazione di terap…

Il DNA del merluzzo svela i segr…

Sequenziando il genoma de…

DireFareCuore, la settimana di p…

Dal 21 al 26 Febbraio, Na…

“Arricchire le conoscenze per mi…

Dal confronto tra esperti…

Tubercolosi: nuove importanti sc…

La tubercolosi è una mala…

Un caffè al dì, per allontanare …

Basta una sola tazza di c…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Virus Ebola: scoperto anticorpo che contrasta la variante “Sudan”

Roma, 21 nov – Scoperto un anticorpo in grado di contrastare l’infezione di una delle principali varianti dell’ebola, il cosiddetto virus Sudan.

Secondo quanto riportato da Nature Structural and Molecular Biology, il nuovo anticorpo riduce la liberta’ di movimento di una proteina dell’involucro del virus, riducendo la sua capacita’ di penetrare nelle cellule.


Il meccanismo scoperto e’ del tutto simile, spiegano i ricercatori, a quello gia’ utilizzato da un altro anticorpo per neutralizzare un’altra nota variante del virus, l’Ebola-Zaire. Per questo i ricercatori sospettano di aver identificato un punto fondamentale per neutralizzare il microbo. Secondo Erica Ollmann Saphire dello Scripps Research Institute (La Jolla, Usa), coautrice della ricerca, questa scoperta ”aiuta a capire piu’ precisamente cosa dovrebbe fare un vaccino o un’immunoterapia contro l’ebolavirus”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi