Chili di troppo che si ereditano…

I chili di troppo si ered…

Prima colazione: tutti gli strat…

"Prima colazione? Non ri…

Dolore cronico nei pazienti anzi…

Tecniche di comunicazione…

Riserva ovarica e gene guardiano…

La sovraespressione del…

AIDS: nuovo approccio per combat…

Identificato il meccanis…

Stress ossidativo: Telethon svel…

Dalla ricerca Telethon su…

Autismo: stimolazione cerebrale …

La stimolazione cerebrale…

L'osservatorio Federsalus lancia…

Per gli abitanti del Bel …

Vitamina D3, cistatina e tumori …

[caption id="attachment_1…

Quando i bruciori allo stomaco n…

La pirosi frequente -…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Virus Ebola: scoperto anticorpo che contrasta la variante “Sudan”

Roma, 21 nov – Scoperto un anticorpo in grado di contrastare l’infezione di una delle principali varianti dell’ebola, il cosiddetto virus Sudan.

Secondo quanto riportato da Nature Structural and Molecular Biology, il nuovo anticorpo riduce la liberta’ di movimento di una proteina dell’involucro del virus, riducendo la sua capacita’ di penetrare nelle cellule.


Il meccanismo scoperto e’ del tutto simile, spiegano i ricercatori, a quello gia’ utilizzato da un altro anticorpo per neutralizzare un’altra nota variante del virus, l’Ebola-Zaire. Per questo i ricercatori sospettano di aver identificato un punto fondamentale per neutralizzare il microbo. Secondo Erica Ollmann Saphire dello Scripps Research Institute (La Jolla, Usa), coautrice della ricerca, questa scoperta ”aiuta a capire piu’ precisamente cosa dovrebbe fare un vaccino o un’immunoterapia contro l’ebolavirus”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi