Fibrosi polmonare idiopatica: un…

''Lo scorso anno, proprio…

Morbo di Crohn: individuati oltr…

Identificati oltre 200 ge…

Grasso addominale in eccesso: au…

Le persone con una quan…

Decreto Salute, allarme dei Pedi…

Mele: "Ci sono soggetti c…

Ecco come il sistema immunitario…

Le difese immunitarie 'co…

La demenza cancella anche il ric…

[caption id="attachment_7…

Cocaina: nuove armi contro la di…

Ricercatori americani han…

Tumore al pancreas: nuovo metodo…

Un gruppo di ricercatori …

Leucemia: individuata mutazione …

Un team di ricercatori de…

Supercarote salvavista con una g…

"Hai mai visto un conigli…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Parkinson: studio su una proteina virale per contrastare la malattia

Ricercatori britannici stanno sviluppando una innovativa terapia per la cura del Parkison che punta a stabilizzare i mitocondri, le centrali energetiche delle cellule. Lo studio, per ora realizzato in via sperimentale sui topi, e’ pubblicato sul Journal of Experimental Medicine.

Wei-Li Kuan e colleghi dell’Universita’ di Cambridge (Gran Bretagna) hanno individuato una proteina virale, beta 2.7, capace di contrastare la degenerazione dei mitocondri, che nella malattia di Parkison sono danneggiati e per questo portano alla perdita di neuroni dopaminergici, essenziali al corretto funzionamento del cervello.


I ricercatori hanno ”rubato” un trucco ai virus per proteggere le cellule nervose: infatti, i virus per garantirsi la sopravvivenza, utilizzano uno stratagemma chimico per stabilizzare i mitocondri. Usando lo stesso principio nei topi che hanno una malattia simile al Parkinson, i ricercatori sono riusciti a ridurre gli effetti degenerativi sull’attivita’ cerebrale e sui movimenti.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x