Tumore alla prostata: cinque sed…

Cinque sedute di radioter…

Tubercolosi: vicina la soluzione…

La presenza di una determ…

La scoperta italiana che correla…

[caption id="attachment_5…

Ragadi anali: un disturbo doloro…

[caption id="attachment_5…

L’OMS tuona all’Europa: il 2015 …

Si è appena concluso a Co…

I tumori della bocca e del collo…

I segnali più classici so…

IMATINIB EFFICACE CONTRO LEUCEM…

[caption id="attachme…

Sindrome di Rett: fragranze rice…

[caption id="attachment_1…

AIDS, le donne con HIV: parte il…

Si chiama ''SHE'' (Strong…

Test genetico per misurare incid…

[caption id="attachment_5…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sclerosi Multipla: trattamenti CCSVI, almeno un paziente su 4 mostra evidenti benefici

Novita’ nei trattamenti per la cura della malattia, disponibilita’ delle terapie e timore per le eventuali restrizioni nell’erogazione di farmaci innovativi e di servizi di riabilitazione dovute alla crisi economica: sono questi i temi di cui si e’ discusso oggi a Roma nel corso del convegno ”Diritto alla Salute nelle Persone con Sclerosi Multipla: problematiche attuali e prospettive future” organizzato da Carlo Pozzilli, responsabile del ”Centro per la Sclerosi Multipla” dell’Ospedale Sant’Andrea di Roma.



Grande interesse ha suscitato anche il tema dell’Insufficienza Vascolare Cronica Cerebro-Spinale (CCSVI) e dell’approccio terapeutico proposto da Paolo Zamboni dell’Universita’ di Ferrara. Giovanna Borriello dell’Ospedale S.Andrea ha illustrato i risultati preliminari di uno studio condotto su adolescenti affetti da SM e sottoposti ad angioplastica per il trattamento della CCSVI: i risultati del questionario a cui sono stati sottoposti i pazienti 4 mesi circa dopo l’intervento hanno evidenziato che solo 1/4 dei pazienti ha presentato un beneficio sui sintomi di tipo permanente, mentre 2/3 dei pazienti ha indicato di non aver riscontrato alcun beneficio o una risposta positiva che pero’ si perdeva dopo le prime settimane dal trattamento. (ASCA)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi