Il paradosso dei generici: “Mi h…

Applicare il meccanismo d…

Mylan supporta il progetto dell'…

Milano, 18 Dicembre 2012 …

Terapia del dolore, per la prima…

Chieti - 6 settembre 2013…

Test rapido per diagnosticare l'…

Sviluppato un nuovo appro…

L'evoluzione della dieta nell'uo…

Alcune tracce di Dna di b…

Contenzioso medico-legale in cre…

Esperti riuniti a Bentivo…

Le piastrine contribuiscono all'…

La stragrande maggioranza…

Salute del pancreas: possibile e…

Presto potrebbe essere po…

Tecnoassistenza: Italia Longeva …

Roma, 03 Luglio 2014 –Se …

NienteMale Junior: formare i ped…

Con le tappe di Milano (1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Degenerazione maculare: un aiuto dall’uva

Mangiare uva puo’ rallentare o prevenire la degenerazione maculare tipica dell’eta’ anziana? Sembra di si’, secondo un nuovo studio pubblicato su Free Radical Biology and Medicine, secondo il quale l’azione antiossidante dell’uva puo’ avere effetti protettivi sull’organismo.

La degenerazione maculare senile e’ una malattia, legata all’invecchiamento, che colpisce la macula, la porzione centrale della retina predisposta alla visione nitida di cio’ che si guarda. E’ la principale causa di perdita grave della visione centrale (cecita’ legale) dopo i 55 anni.

Lo studio, sperimentando diverse diete su cavie, ha dimostrato che la dieta arricchita con uva assicura una forte protezione contro i danni ossidativi della retina e previene la cecita’.

Il consiglio della ricercatrice Silvia Finnemann, PhD, Department of Biological Sciences della Fordham University di New York e’ dunque quello di seguire, ”sin da giovanissimi, una dieta ricca di antiossidanti come quelli contenbuti nell’uva, che hanno effetti diretti sulla salute e la funzionalita’ della retina”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
brunella

quando si faranno le cellule staminali x la msculopatia?

Archivi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x