La via "elettronica" per smetter…

Battere il vizio del fumo…

Cancro alla prostata: un nuovo t…

[caption id="attachme…

Bilirubina nel sangue: test rapi…

Un test rapido per la det…

#Sclerosi multipla: Merck presen…

Cladribina compresse per …

Pillola dei 5 giorni dopo: l’ita…

Onda, come avviene nel re…

IBM presenta il progetto Synapse…

Un circuito che imita le …

Tolleranza alla morfina: nuovo p…

Identificata una potenzia…

Contro insufficienza cardiaca le…

Ieri 16 gennaio, il profe…

Memorie magnetiche: un nuovo mec…

Un nuovo meccanismo capac…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sosia virus HIV: mix vaccini che funziona sulle scimmie

Pubblicati su Nature i risultati dello studio che dimostra che contro il Siv (Simian immunodeficency virus) – il virus dell’immunodeficenza che colpisce le scimmie, simile all’Hiv umano – il nuovo mix di vaccini messo a punto dai ricercatori statunitensi dell’Università di Harvard e dell’Istituto nazionale contro le allergie e le malattie infettive (Niaid) funziona .


I primi risultati positivi ottenuti sui macachi, spiegano i ricercatori, forniscono nuovi elementi per mettere a punto un vaccino anti-Hiv che sia efficace sull’uomo.

Dallo studio è emerso che la vaccinazione è in grado di ridurre dell’80% la probabilità che le scimmie hanno di infettarsi ogni volta che vengono esposte al virus, e quelle che contraggono l’infezione presentano comunque un numero inferiore di particelle del virus in circolazione nel sangue. Lo studio è stato coordinato da Dan Barouch dell’Harvard Medical School di Boston.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x