Pomodoro: cibo funzionale, ancor…

In questi ultimi anni il …

SLA: continua la sperimenazione …

Prosegue la sperimentazio…

Tumori e alimentazione: le propr…

[caption id="attachment_5…

Scottature da sole: individuata …

Una nuova molecola e' sta…

Giornata dell'Ortottica: visite …

Busto Arsizio (VA), maggi…

Tumori: nanoparticelle per attac…

Pubblicati su Pnas i prim…

Importante studio sull’origine a…

[caption id="attachment_6…

Sigarette elettroniche: meno dan…

Le sigarette elettronich…

Fecondazione eterologa: condizio…

Il Tribunale civile …

Medtronic lancia il primo defibr…

CARDIOLOGIA - Per i pazie…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sosia virus HIV: mix vaccini che funziona sulle scimmie

Pubblicati su Nature i risultati dello studio che dimostra che contro il Siv (Simian immunodeficency virus) – il virus dell’immunodeficenza che colpisce le scimmie, simile all’Hiv umano – il nuovo mix di vaccini messo a punto dai ricercatori statunitensi dell’Università di Harvard e dell’Istituto nazionale contro le allergie e le malattie infettive (Niaid) funziona .


I primi risultati positivi ottenuti sui macachi, spiegano i ricercatori, forniscono nuovi elementi per mettere a punto un vaccino anti-Hiv che sia efficace sull’uomo.

Dallo studio è emerso che la vaccinazione è in grado di ridurre dell’80% la probabilità che le scimmie hanno di infettarsi ogni volta che vengono esposte al virus, e quelle che contraggono l’infezione presentano comunque un numero inferiore di particelle del virus in circolazione nel sangue. Lo studio è stato coordinato da Dan Barouch dell’Harvard Medical School di Boston.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!