Boehringer Ingelheim lancia la v…

Ingelheim, Germania e Lon…

Il 15 aprile l’ITALIA DICE ALT A…

Infarto, Ictus e Embolia …

Herpes genitalis: piu' pericolos…

E' piu' pericoloso propri…

isolate staminali del sangue 'pu…

Sono capaci di auto-rinno…

Epoetina Teta in italia, contro …

ARRIVA IN ITALIA EPOETINA…

AMGEN ANNUNCIA I DATI CHE SARANN…

I risultati dello studio …

Ricerca: team di italiani scopro…

Un tumore subdolo e molto…

Contro il tumore al seno parte u…

[caption id="attachment_7…

Marijuana: potrebbe essere la mo…

E' una molecola che si ch…

Bruchi molto voraci potrebbero e…

Ricercatori hanno scopert…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: meccanismo sbarra la strada al virus HIV, contrastandone la progressione

Scoperto un nuovo meccanismo attraverso il quale il sistema immunitario sbarra la strada al virus dell’Hiv e potrebbe contrastare la progressione dell’Aids.

Lo studio del Langone Medical Center della New York University, pubblicato su Nature Immunology, si e’ soffermato su una proteina, la SAMHD1 che impedisce al virus di ‘violare’ i globuli bianchi attaccati con i dNTP (trifosfati deossinucleotidi). I dNTP costituiscono il materiale molecolare su cui poi si viene a formare il Dna dell’Hiv e che poi costringe i geni della cellula a produrre a sua volta altre copie del virus. Questa proteina e’ particolarmente diffusa nei pazienti africani.


“In un certo senso – ha spiegato Nathaniel R. Landau, tra gli autori della ricerca – fa morire di fame il virus: quando entra nella cellula protetta dalla SAMHD1 non succede piu’ niente, non riesce a costruire il suo Dna, e quindi non si moltiplica”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x