Sindrome del cromosoma X fragile…

Ricercatori dell'Univ…

Ricerca medica avanzata in linea…

[caption id="attachment_6…

La cura del diabete con le stami…

Staminali come fabbr…

Emergenza Ebola in Guinea (59 mo…

"E' ebola". La conferma a…

HIV: cronologia di una lunga ric…

[caption id="attachment_3…

Ovuli e spermatozoi creati proge…

La cellula 'madre' che dà…

Proteine di trasporto: novita' e…

[caption id="attachment_7…

Dieta mediterranea salvaguarda s…

Seguire la dieta mediterr…

Epatite C: in Italia sono 1,5 mi…

L'Epatite C e' la prima …

La teoria dei neuroni che gestis…

Il nuovo studio ha anche …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AIDS: meccanismo sbarra la strada al virus HIV, contrastandone la progressione

Scoperto un nuovo meccanismo attraverso il quale il sistema immunitario sbarra la strada al virus dell’Hiv e potrebbe contrastare la progressione dell’Aids.

Lo studio del Langone Medical Center della New York University, pubblicato su Nature Immunology, si e’ soffermato su una proteina, la SAMHD1 che impedisce al virus di ‘violare’ i globuli bianchi attaccati con i dNTP (trifosfati deossinucleotidi). I dNTP costituiscono il materiale molecolare su cui poi si viene a formare il Dna dell’Hiv e che poi costringe i geni della cellula a produrre a sua volta altre copie del virus. Questa proteina e’ particolarmente diffusa nei pazienti africani.


“In un certo senso – ha spiegato Nathaniel R. Landau, tra gli autori della ricerca – fa morire di fame il virus: quando entra nella cellula protetta dalla SAMHD1 non succede piu’ niente, non riesce a costruire il suo Dna, e quindi non si moltiplica”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi