A PARUZZARO L’OPEN DAY “SALUTE D…

Il 22 ottobre screening g…

Anemia: gene essenziale in caren…

- Un team di ricercatori …

La prima volta che il DNA sintet…

Ci sono riusciti i ricerc…

Senescenza cellulare: non rappre…

Le cellule tumorali, inse…

Piastrine: studio CNR dimostra c…

Personalizzare i valori d…

Cellule in laboratorio: nuova te…

Coltivare in laboratorio …

Osservatorio oncogeriatrico: per…

La vecchiaia inizia a 70 …

Chemioterapia: esperti pronostic…

La chemioterapia sara' de…

AIDS: Laboratorio virtuale per a…

[caption id="attachment_…

Idrocolonterapia: messi in dubbi…

L'idrocolonterapia, metod…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Asma al femminile: si predice con una proteina presente nel tessuto adiposo

Bassi livelli di siero di adiponectina, una proteina sintetizzata dalle cellule del tessuto adiposo, possono predire un aumento del rischio di sviluppare l’asma in donne di mezza eta’, soprattutto tra le fumatrici.

Lo dimostra uno studio pubblicato sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine. ”E’ noto che la massa adiposa e’ legata alla possibilita’ di sviluppare l’asma. Anche se finora un nesso di causalita’ tra l’adiponectina e l’asma e’ stata dimostrata nei topi, non era stata prodotta alcuna evidenza di tale collegamento nell’uomo”, ha detto Akshay Sood, docente presso la Divisione di Medicina Polmonare dell’Universita’ del New Mexico e primo autore della ricerca. ”In un precedente studio – ha continuato – avevamo messo in evidenza un’associazione tra bassi livelli sierici di adiponectina e la prevalenza di asma nelle donne obese, senza pero’ individuare la causa di questa relazione.

Con questo studio abbiamo scoperto che basse concentrazioni di adiponectina nel siero provocano un aumento del rischio di sviluppare l’asma indipendentemente dall’obesita”’. I ricercatori hanno analizzato i dati di 1.450 donne, tra cui 1.011 donne in stato di pre-menopausa, nell’ambito dello studio Coronary Artery Risk in Young Adults (CARDIA). ”I nostri risultati dimostrano che bassi livelli sierici di adiponectina in donne di mezza eta’ sono associati ad un elevato rischio di sviluppare asma in futuro. Cio’ significa che un aumento delle concentrazioni di adiponectina sistemiche potrebbe essere utile come misura di prevenzione di asma nelle donne, in particolare per le fumatrici”, ha concluso Sood.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: