Virus H7N9 mutato: ora, resisten…

Il ceppo cinese del virus…

Gel anti-HIV per le donne, avant…

Il preparato ha prevenuto…

Obesità: arriva pacemaker che st…

Un sistema intelligente p…

Disponibile anche in Italia lina…

In vigore il provvedim…

Tumori del colon-retto: identifi…

Identificate le molecole …

Scoperto un nuovo fattore di ris…

[caption id="attachment_5…

Scoperto il 'turbo' molecolare c…

[caption id="attachment_5…

AIDS: crescono di un terzo i cas…

Negli ultimi dieci anni e…

Cancro alle ovaie e fumo: scoper…

Ricercatori britannici sc…

Fecondazione assistita: sono 5 m…

Sono arrivati a quota 5 m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tomografia computerizzata meglio di ecografia all’addome

Il follow up TC (tomografia computerizzata) puo’ portare benefici quando falliscono gli esami ecografici.

Secondo uno studio del Massachusetts General Hospital di Boston su un campione di 449 pazienti, un terzo degli esami TC eseguiti a seguito di ecografie addominali inconcludenti, ha avuto riscontri positivi. Secondo Supriya Gupta, uno degli autori della ricerca, lo studio ha provato che il follow-up TCT era piu’ utile nella diagnosi di lesioni renali.

Il tasso di positivita’ per la TC e’ stato 87,5 per cento per le cisti renali e 81,8 per cento per i calcoli renali. Cisti renali e calcoli renali sono state due delle indicazioni piu’ comuni per raccomandare follow-up TC. “Invece, il TC ha avuto valore minimo come esame di follow-up del pancreas indeterminato e delle masse intestinali su ultrasuoni, con meno del 10 per cento di tasso di positivita'”, ha detto Gupta. “Lo studio ha dimostrato che il follow up TC deve essere studiato piu’ attentament e, perche’ l’uso della TC ha costi e implicazioni di radiazione”. La ricerca e’ stata presentata al meeting dell’American Roentgen Ray Society a Vancouver, in Canada .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi