AIDS: estratti dell'albero di Ne…

Estratti dell'albero del …

L'Alzheimer si propaga a livello…

[caption id="attachment_1…

Dolore: stop a FANS e COXIB nell…

Ridurre l’uso improprio d…

A Verona il primo test del Dna a…

Personal Genomics, spin-…

Tumori ai polmoni: nuove speranz…

Tumore al polmone, uno s…

Merck Serono sponsor ufficiale d…

  I progressi della ri…

Sclerosi multipla: concorre anch…

[caption id="attachment_7…

Farmaci di uso comune potrebbero…

Gli antidolorifici come l…

A PARUZZARO L’OPEN DAY “SALUTE D…

Il 22 ottobre screening g…

Riprodotte le cellule dei vasi s…

Un team di ricercatori de…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule staminali cordonali contro l’ictus

Le cellule prelevate dal sangue del cordone ombelicale, gia’ impiegate da vent’anni per trattare una varieta’ di patologie che vanno dal cancro alle malattie metaboliche, potrebbero essere impiegate anche per un’ampia gamma di condizioni neurologiche inclusi ictus, danni da trauma cerebrale e danni alla colonna vertebrale. La ricerca del Salk Institute for Biological Studies e’ stata pubblicata su “Proceedings of the National Academy of Sciences”. In particolare, i ricercatori si sono concentrati su un fattore di trascrizione, una singola proteina che e’ stata usata per convertire le cellule del sangue del cordone ombelicale in cellule che hanno funzionalita’ simili a quelle dei neuroni.
Le cellule prelevate dal sangue del cordone ombelicale, gia’ impiegate da vent’anni per trattare una varieta’ di patologie che vanno dal cancro alle malattie metaboliche, potrebbero essere impiegate anche per un’ampia gamma di condizioni neurologiche inclusi ictus, danni da trauma cerebrale e danni alla colonna vertebrale.


La ricerca del Salk Institute for Biological Studies e’ stata pubblicata su “Proceedings of the National Academy of Sciences”. In particolare, i ricercatori si sono concentrati su un fattore di trascrizione, una singola proteina che e’ stata usata per convertire le cellule del sangue del cordone ombelicale in cellule che hanno funzionalita’ simili a quelle dei neuroni.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!